QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 10°26° 
Domani 24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
lunedì 26 settembre 2016

Attualità domenica 13 marzo 2016 ore 13:47

Argine dell'Arno, due mesi di lavoro

Partiranno nella seconda metà di maggio. Il ripristino è finanziato da Regione Toscana e Città metropolitana di Firenze

CAPRAIA E LIMITE — Emergono novità dall'incontro svolto venerdì in municipio in merito alla rottura del collettore fognario ubicato lungo l'argine destro dell'Arno, in prossimità della zona industriale di Capraia Fiorentina. E' stata analizzata la situazione a circa venti giorni di tempo dall'accaduto ed alla luce dell'intervento urgente ad opera dei vigili del fuoco venerdì scorso, quando si sono registrate ulteriori problematiche legate al dissesto dell'arginatura.

Secondo quanto deciso, l'argine verrà ripristinato e messo in sicurezza con dei lavori che partiranno nella seconda parte del mese di maggio ed andranno avanti per circa due mesi. Il finanziamento dell'intervento sarà a carico della Regione Toscana/Città Metropolitana di Firenze.
Nell'immediato, inoltre, Acque Spa si impegna a presentare una nuova proposta di soluzione entro la fine della prossima settimana per ripristinare il collegamento della fognatura al depuratore di Pagnana (Empoli).
“Dall'incontro di oggi - ha detto il sindaco Alessandro Giunti - si esce con un passo avanti importante, con un programma preciso di intervento per il ripristino delle condizioni originarie. Entro pochi mesi, dunque, si risolveranno i problemi che ci sono verificati nell'ultimo mese e tutto tornerà a posto. Mi preme sottolineare la sinergia tra tutti gli enti che sono stati coinvolti nella vicenda”.

Oltre a Giunti erano presenti l'assessore ai lavori pubblici Corrado Ceccarelli, i responsabili di Asl, Arpat, Acque Spa, Città Metropolitana di Firenze e Regione Toscana. 

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca