QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 22°36° 
Domani 18°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
lunedì 29 agosto 2016

Attualità lunedì 29 febbraio 2016 ore 18:20

Tecnologia e didattica, la scuola vince due bandi

Dal prossimo anno nell'istituto comprensivo di Capraia e Limite ci saranno nuova connessione, lavagne interattive, pc in classe e registro elettronico

CAPRAIA E LIMITE — Nuove reti di connettività, lavagne interattive multimediali, computer in ogni classe e registro elettronico. Saranno queste le novità presenti dal prossimo anno all'istituto comprensivo di Capraia e Limite che ha vinto due bandi europei per l'innovazione tecnologica nella didattica.

In un caso si tratta di risorse per la costruzione e il completamento di reti e connettività (cablaggio fisico su cavo per rete LAN e WLAN wireless) per i plessi della primaria di Capraia e di Limite e per la secondaria, con un progetto realizzato da Alessandro Falorni, insegnante di Educazione Tecnica della scuola media Fermi. Il valore è pari a 18500 euro.

Il secondo bando, invece, concerne la dotazione di strumentazioni altamente tecnologiche per la didattica e l'innovazione metodologica in ambienti d'apprendimento, sia per la scuola primaria che per la secondaria. Grazie ai 22mila euro ottenuti con il progetto presentato, vi sarà la possibilità di acquistare una stampante 3D, proiettori interattivi, LIM e pc portatili e fissi da installare in tutte le aule eccetto le prime classi della primaria, che devono prendere confidenza con il mondo scolastico.

“Siamo molto soddisfatti di questi due bandi, ai quali la scuola ha lavorato con risorse interne, con il contributo della segreteria amministrativa e del corpo docente, in particolare il Prof. Alessandro Falorni - ha commentato la dirigente scolastica Gloria Bernardi -. Grazie a questi risultati ed al contributo dell'Amministrazione Comunale, contiamo di completare la dotazione delle LIM per gran parte delle classi, con l'obiettivo di attivare per tutti dal prossimo anno scolastico il registro elettronico, uno strumento che permette di monitorare più da vicino l'attività dei figli ed instaurare una comunicazione diretta ed immediata tra scuola e famiglia. Non è vero che la tecnologia allontana le famiglie, aumentano piuttosto i contatti e si amplificano le richieste di dubbi, spiegazioni e chiarimenti, grazie alla possibilità di vedere sempre i voti e l'andamento dei figli. Per quanto riguarda le LIM, è importante facilitare la creazione di una scuola più vicina all'esperienza di vita dei ragazzi di oggi, riducendo il divario comunicativo esistente. La didattica con questi strumenti diventa più motivante e cambia il modo di fare scuola, fermo restando i contenuti delle varie discipline”.

“Come amministrazione comunale, proviamo veramente tanta soddisfazione per la vittoria di questi due bandi da parte del nostro istituto comprensivo - ha aggiunto il sindaco Alessandro Giunti -. E' un'ulteriore dimostrazione che, lavorando bene, si possono raggiungere obiettivi importanti che aiutano la scuola ad essere più pronta nell'affrontare le sfide educative del tempo presente. Il contributo che diamo alla scuola è essenziale e rientra negli obiettivi principali del mandato, tanto che ho deciso sin dall'inizio di tenere per me la delega alla Scuola per seguire da vicino questo mondo e metterci la faccia in prima persona. Grazie alla Dirigente Prof.ssa Gloria Bernardi, al corpo docente, in particolare il Prof. Alessandro Falorni, ed a tutti coloro che si sono impegnati per questo risultato eccellente”. 

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità