QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 21°22° 
Domani 18°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
mercoledì 31 agosto 2016

Attualità lunedì 01 febbraio 2016 ore 17:57

Mancherà la corrente elettrica

L’intervento di potenziamento delle linee, da parte di Enel, deve essere eseguito durante la giornata per ragioni di sicurezza. Attenzione agli orari

CERTALDO — Prosegue il piano di Enel Distribuzione per la modernizzazione e l’automatizzazione della rete elettrica sul territorio empolese: dopo gli interventi effettuati a Empoli (zona via Piovola, via Riuccio), martedì 2 le squadre operative Enel effettueranno lavori di potenziamento a Certaldo, località Calcinaia, attraverso l’attivazione di un nuovo tratto di linea elettrica in cavo precordato di ultima generazione e l’installazione di elementi di ottimizzazione tecnologica nelle cabine che consentiranno di attivare la telegestione di un ulteriore tratto di rete elettrica.

L’intervento deve essere eseguito in orario giornaliero per ragioni di sicurezza e richiede un’interruzione programmata che Enel, grazie a bypass da altre linee, ha circoscritto a un gruppo ristretto di utenze, anche se a trarre benefici sarà una porzione più estesa di territorio. I clienti sono informati attraverso affissioni nella zona interessata.

Enel ricorda di non utilizzare gli ascensori per la durata dei lavori e di non commettere imprudenze contando sull'assenza di elettricità: la corrente potrebbe essere riallacciata momentaneamente per prove tecniche. In caso di maltempo, i lavori potrebbero essere rinviati. Il Gruppo Enel è presente sul territorio anche con i Punti Enel, rintracciabili su enelenergia.it, per ogni questione commerciale di elettricità e gas.

Questo il piano dei lavori: martedì 2 febbraio, dalle 9.30 alle 15.30, Certaldo, via Fiorentina da 79 a 79a, 79x, 89, da 89x a 91a, 91x, 93x, da 97 a 103/a, da 108 a 112/a, 114/x, sn (senza numero); località Calcinaia civ. da 2 a 4, 10, da 14 a 18, da 26 a 30, da 23 a 23/a.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca