QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 10° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
sabato 25 novembre 2017

Attualità domenica 20 agosto 2017 ore 10:00

Eventi estivi, il bilancio è positivo

Le iniziative estive sono state apprezzate dai cittadini che hanno riempito strade e piazze. Il programma di settembre

FUCECCHIO — In attesa degli eventi di settembre come la festa medievale Salamarzana (2-3 settembre) e la rassegna di teatro Attacchi di Riso (7, 14 e 21 settembre), l’amministrazione comunale traccia un primo bilancio delle manifestazioni che hanno caratterizzato l’estate fucecchiese. 

Si tratta di un bilancio particolarmente lusinghiero sia per la quantità e la qualità degli eventi proposti da associazioni e contrade sia per la grande risposta di partecipazione che c’è stata, a partire dalla rassegna Sere d’Estate promossa dal Centro Commerciale Naturale di Fucecchio: sei eventi ed aperture serali dei negozi che hanno portato nel centro cittadino oltre 10 mila persone. A trainare la manifestazione è stato l’evento d’apertura con la serata che ha visto protagonista il noto Dj Federico Scavo (in questi giorni sta ottenendo grandi successi anche in Versilia durante il tour europeo che lo vede protagonista sulle spiagge più famose del Mediterraneo).

“L’evento di Federico Scavo – commenta la neopresidente del CCN Patricia Giannoni - e le serate successive, dedicate alla musica, allo sport, alle contrade e a tanti altri eventi, hanno portato nelle vie e nelle piazze del centro tantissime persone. Rispetto al passato abbiamo deciso di ridurre il numero delle serate di apertura dei negozi per cercare di proporre eventi di maggior qualità e credo che anche gli esercizi commerciali abbiano avuto ottimi riscontri dalla manifestazione. L’inizio della collaborazione con Federico Scavo, inoltre, si è dimostrato molto fruttuoso e ci ha permesso di guadagnare credibilità anche con gli sponsor che ci hanno sostenuto. Stiamo già lavorando per la realizzazione di un progetto da sviluppare nei prossimi mesi. Ci auguriamo di poter proporre un’altra bella sorpresa ai fucecchiesi”. 

Nei mesi estivi a Fucecchio si sono concentrate tante altre iniziative di ogni genere: alcune sono ancora in corso, come il Cinema sotto le stelle che nella sua formula itinerante si sposta dal centro alle frazioni proponendo i successi stagionali del grande schermo. Altre sono in rampa di lancio come lo spettacolo Gormenghast (29, 30 e 31 agosto) della XXVI Scuola Internazionale di Performance di Firenza Guidi, altre ancora si sono concluse raccogliendo consensi e partecipazione come gli spettacoli del teatro amatoriale sul Poggio Salamartano, la rassegna Jazz sotto le Torri, il raduno dei trattori Porsche, la festa dei 30 anni di attività della Pro Loco, lo spettacolo di Giosuè Cino Tra la vanga e il fucile, le feste gastronomiche storiche come la Sagra della Bistecca di Galleno e la Sagra della Zuppa di Massarella con il Reality Bites Festival che ha portato sul palco artisti del calibro di Shel Shapiro, Corona, Coez e molti altri. Senza dimenticare poi tutti gli eventi organizzati dalle Contrade del Palio di Fucecchio che sono sempre numerosissimi. 

“La nostra – commenta soddisfatto il sindaco Alessio Spinelli – è una realtà molto vitale, molto attiva dove le associazioni e le contrade riescono a coinvolgere i cittadini e a renderli protagonisti dei tanti eventi che vengono organizzati. C’è voglia di stare insieme, di condividere con gli altri il proprio tempo libero e di organizzare eventi che valorizzino il territorio. Le vie e le piazze in questi mesi si sono riempite di gente per iniziative culturali, enogastronomiche, folcloristiche, religiose, sportive, etc.. Tutto questo è un valore aggiunto importantissimo per Fucecchio e per le frazioni. L’impegno del Comune è quello di supportare il lavoro di queste associazioni, di affiancarle e stimolarle affinché questa linfa vitale non si esaurisca. E’ un impegno soprattutto organizzativo che prevede esigui contributi economici da parte dell’amministrazione. E’ comunque importante perché la voglia della gente di vivere il proprio territorio e di stare insieme è un valore da preservare con grande cura”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità