QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 11°22° 
Domani 12°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
giovedì 26 aprile 2018

Attualità venerdì 13 aprile 2018 ore 09:30

Gli argini del Padule ripuliti dai rifiuti

Intervento di Comune e Consorzio di Bonifica lungo le sponde arginali di fianco alla strada invase da materiali spinti da piene e vento



FUCECCHIO — Il Comune, in accordo e in collaborazione con il Consorzio di Bonifica 4 Basso Valdarno, ha avviato giovedì scorso un servizio di pulizia delle aree demaniali del Padule di Fucecchio in seguito alla piena e ai venti di tramontana che hanno spinto molti rifiuti sulla riva fucecchiese dell’area umida. 

Rifiuti di ogni genere (materie plastiche, elettrodomestici, pneumatici, bombole del gas, ecc.) che hanno deturpato una delle zone naturistiche più belle della Toscana. 

Gli operai incaricati dal consorzio si sono impegnati per ripulire al meglio le sponde arginali lungo la strada di Padule fino a via della Cascinaccia. Nei prossimi giorni i lavori proseguiranno anche in zona Cavallaia, lungo la strada che da Massarella (Fucecchio) porta a Stabbia (Cerreto Guidi). 

“Anche queste zone palustri - commenta il sindaco Alessio Spinelli - sono interessate dai rifiuti provenienti dai territori a monte del Padule, come abbiamo visto anche lo scorso 25 marzo quando l’opera di pulizia era stata svolta dai volontari dell’associazione “Il Padule”. Si tratta di rifiuti che confluiscono sulle nostre sponde deturpando l’area naturalistica dove nidificano le cicogne e dove trovano rifugio i fenicotteri rosa e molte altre specie di palmipedi trampolieri”.

Quello svolto in Padule non sarà però l’unico intervento da realizzare da parte del Consorzio di Bonifica Basso Valdarno in questo periodo.
“Prossimamente – spiega ancora il sindaco Spinelli – verranno ripristinate le sommità arginali che, a Fucecchio, dalla zona della Buca del Palio portano fino a via Saettino. Si tratta di piccoli sentieri che soprattutto nel periodo primaverile ed estivo sono percorsi da molti cittadini che approfittano delle giornate di sole per fare delle belle passeggiate nel verde, al riparo dal traffico delle strade. Oltre a queste, poi, verrà ripristinato il tracciato della strada bianca che conduce al Porto di Salanova dove si trova un cippo commemorativo dei caduti dell’Eccidio del Padule”. 

In questi giorni, inoltre, l’amministrazione comunale ha incontrato il commissario del Consorzio Basso Valdarno, Fabio Zappalorti, già direttore generale del Consorzio di Bonifica 6 Toscana Sud, per concordare il periodo di inizio dei tagli della vegetazione spontanea sulle sponde arginali e in golena d’Arno, in modo da rendere fruibili anche queste aree fluviali. 

“Auspico – conclude il sindaco Spinelli – che il Consorzio Basso Valdarno mantenga gli impegni presi e che anche a Fucecchio, come fatto in altri comuni e in altri territori, realizzi gli interventi previsti che poi non sono altro che quegli stessi interventi e quelle finalità per le quali i cittadini pagano i tributi a questi enti”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca