QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 10° 
Domani -1°10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
lunedì 27 febbraio 2017

Cronaca giovedì 16 febbraio 2017 ore 15:32

Sorpreso a caricare elettrodomestici usati

Nei guai un trentenne che insieme ad altri stava caricando gli ingombranti su un autocarro nella zona industriale ed era senza permesso di soggiorno

FUCECCHIO — Durante una verifica sul rispetto delle norme sullo smaltimento dei rifiuti da parte della polizia municipale dell’Unione dei Comuni Empolese Valdelsa, e in particolare dal Nops (Nucleo Operativo di Polizia Stradale) e dagli agenti del Comando Territoriale di Fucecchio, è stata accertata la presenza di un cittadino di nazionalità nigeriana non in regola con le norme sull’immigrazione e, per questo motivo, è stato accompagnato alla questura per gli adempimenti di legge. 

Il trentenne stava caricando elettrodomestici usati su un autocarro insieme ad alcuni connazionali nella zona industriale a ridosso della strada provinciale Pisana per Fucecchio, quando è scattata la verifica da parte della polizia locale dell’Unione. Solo il trentenne, che risulta abitare in una frazione del Comune di Empoli, era privo di documenti.

I controlli effettuati dagli uomini del Nops tramite le banche dati della centrale operativa unica hanno permesso di accertare che il medesimo non aveva rinnovato da diversi anni il permesso di soggiorno e aveva precedenti penali per piccoli reati legati a sostanze stupefacenti. 

Per questi motivi è stato accompagnato al Commissariato di Empoli per il foto segnalamento e la relativa identificazione. “Siamo soddisfatti dei risultati che sta dando la riorganizzazione della polizia locale – commenta Alessio Spinelli, sindaco di Fucecchio e delegato alla Polizia Municipale per l’Unione dei Comuni. – Si tratta di un processo che stiamo portando avanti con grande impegno secondo gli indirizzi degli undici sindaci dell’Unione".

"La creazione di un corpo specializzato come il Nops e la costante presenza degli agenti sul territorio, voluta da noi sindaci dell’Empolese Valdelsa, potrà farci raggiungere risultati ancora maggiori quando la riorganizzazione sarà completata con le assunzioni che abbiamo previsto e che serviranno a completare l’organico. E’ un percorso difficile ma necessario che intendiamo proseguire con fermezza perché, come vediamo anche da queste ultime operazioni, può dare un significativo contributo anche sul versante della sicurezza”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità