QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 9° 
Domani 7° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
venerdì 09 dicembre 2016

Attualità giovedì 24 marzo 2016 ore 17:16

Gli azzurri di serie A in pediatria

Foto di: Fonte ufficio stampa Asl

​Pasqua con i piccoli del reparto del San Giuseppe per i giocatori della squadra di Giampaolo. Doni per tutti i bambini, le foto

EMPOLI — La Pasqua è arrivata al “San Giuseppe” grazie agli atleti dell’Empoli Football Club. Questa mattina una rappresentanza della prima squadra dell’Empoli F. C. composta dai centrocampisti Daniele Croce e Assane Dioussé, l’attaccante Massimo Maccarone e il difensore Marco Zambelli insieme alla responsabile Marketing della società calcistica Rebecca Corsi e allo staff della comunicazione, hanno fatto visita ai bambini della Pediatria, diretta dal professor Roberto Bernardini, donando loro le uova di Pasqua con i colori e i simboli della squadra.

Una vera festa per i piccoli degenti del reparto di Pediatria, rimasti senza parole dinanzi ai loro campioni accolti con grande affetto.

La delegazione dell’Empoli F. C. si è, poi, recata nei locali del Centro Donna dove Sandro Santini, direttore del dipartimento diagnostica dell’ex Asl 11 e Paolo Scardigli, presidente di Astro, hanno illustrato i servizi e le attività della struttura ospedaliera, ringraziando personalmente la dirigenza e i giocatori della squadra azzurra del sostegno sempre garantito a scopo benefico.

Di recente, infatti, in occasione della partita contro il Palermo, disputata in casa al “Carlo Castellani” il 19 marzo scorso, la società calcistica dell’Empoli ha permesso di far conoscere l’eccellenza del Centro Donna, promuovendo anche l’iniziativa benefica “Basta 1 euro!”, la raccolta fondi finalizzata all’aggiornamento dell’apparecchio Intrabeam, dedicato alla radioterapia intraoperatoria nel trattamento delle neoplasie mammarie.

L’impegno dell’Empoli F.C. a sostegno del Centro Donna, dedicato alla prevenzione, diagnosi e terapia delle patologie oncologiche che interessano la mammella e l’apparato genitale femminile, va avanti da tempo anche attraverso i social network dove sono stati lanciati post informativi e dove sono stati pubblicati gli spot realizzati con la generosa collaborazione di alcuni giocatori e dell’allenatore della squadra azzurra, resasi protagonista di una donazione che va ad aggiungersi al tesoretto necessario per l’aggiornamento dell’apparecchio Intrabeam.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità