QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 12°26° 
Domani 14°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
giovedì 26 maggio 2016

Attualità sabato 13 febbraio 2016 ore 11:30

Nuovo dirigente al settore tecnico

Si tratta di Paolo Pinarelli, trasferito dal Comune di Firenze. Si occuperà di patrimonio, urbanistica lavori pubblici, edilizia privata e condono

EMPOLI — Da lunedì 15 febbraio prenderà il posto dell'architetto Marco Carletti e sarà il nuovo dirigente del settore lavori pubblici e patrimonio oltre al servizio edilizia privata e condono, servizio urbanistica del Comune di Empoli. Si tratta di Paolo Pinarelli, nato a La Spezia, 59 anni, laureato in architettura dell’Università di Firenze.

Arriva dal Comune di Firenze dove è funzionario tecnico.

Carletti è tuttora dirigente del Comune di Empoli, vincitore di concorso nel 2011. Dunque è lui titolare del ruolo, tuttavia, dopo la sua partecipazione a una selezione del Comune di Arezzo è stato nominato dal sindaco aretino, con incarico temporaneo dal 1 gennaio fino al 31 dicembre 2016, dirigente del settore tecnico.

Ciò gli ha consentito di chiedere aspettativa per un anno e dunque il Comune di Empoli, per la sostituzione temporanea del dirigente, ha individuato nel professionista al secondo posto della graduatoria concorsuale (risalente al 2011) il suo sostituto.

Sino ad oggi il Comune di Empoli, per garantire il funzionamento degli uffici, aveva raggiunto un accordo con l’amministrazione comunale di Arezzo per la stipula di una convenzione che ha consentito all’architetto di lavorare per entrambe i municipi.

L’architetto Pinarelli, nuovo dirigente del settore tecnico di Empoli, è assunto a tempo determinato per la durata dell’aspettativa non retribuita del dipendente a tempo indeterminato Marco Carletti e comunque non oltre il 31 dicembre 2016.

Entrambi i rapporti lavorativi dei due professionisti sono prorogabili.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità