QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 10° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
sabato 25 novembre 2017

Attualità martedì 17 ottobre 2017 ore 16:05

Il Comune rimette a nuovo i parchi giochi

Operazione di manutenzione in 11 giardini pubblici. Al Parco di Serravalle arriva una nuova attrezzaturra senza barriere

EMPOLI — Manutenzione delle aree ludiche a disposizione dei bambini nei giardini e nei parchi pubblici di Empoli.

Sono oltre 50 le aree verdi con giochi per i più piccoli dislocate in tutte le frazioni e in varie parti della città. Ogni empolese, bambino o adulto che sia, può contare in media su 23 metri quadri di verde pubblico. Ecco perché l’amministrazione comunale punta sulle manutenzioni e sulla cura del patrimonio verde e delle zone ludiche che sono ospitate e che caretterizzano quasi tutti i piccoli e grandi parchi e giardini empolesi.

Proprio per questo sta per partire nelle prossime settimane un importante intervento per riparare alcuni giochini danneggiati dai vandali in ben undici aree. L’operazione sarà anche accompagnata dall’installazione di un gioco ex novo: sarà il primo gioco inclusivo montato in un’area verde nel Comune di Empoli.

Andiamo per ordine. Si tratta di un intervento complessivo da oltre 28.000 euro: 16.000 sono destinati alla manutenzione e alla sistemazione di altalene, giochi a molla, scivoli e altre piccole strutture che hanno subito atti di vandalismo in 11 giardini pubblici delle frazioni e della città.

Altri 12.000 euro sono stati destinati all’acquisto di un gioco inclusivo in alluminio che diventerà una delle principali aree ludiche del più grande parco urbano dell’Empolese Valdelsa, il Parco di Serravalle.

Le riparazioni riguardano 11 aree verdi, in città e nelle frazioni. In particolare sono interessate numerose altalene, giochi a molla, scivoli e parti in legno che, pur essendo di materiale praticamente indeteriorabile da bambini del peso massimo di circa 50 chilogrammi (plastica, metallo o legno trattato), vengono prese di mira e rotte dai vandali.

Due ‘giochini’ saranno sostituiti al Parco della Rimembranza, dove era già stato rimesso in sesto il grande castello in legno. Al Parco Mariambini sarà installato un bilico a quattro posti su molle e altri due giochi a molle completamente nuovi.

Al giardino di Pontorme è prevista l’installazione di un’altalena con cesto a nido, struttura inclusiva e utilizzabile da tutti i bambini, anche con problemi motori, e andrà a sostituire la struttura che ospita due altalene, pesantemente danneggiata nel corso dell’ultima estate. Lo stesso tipo di altalena ‘per tutti’, a nido, sarà sistemata nel giardino di Piazza Matteotti. Entrambe saranno munite di un’ampia pavimentazione antitrauma che verrà realizzata contestualmente all’installazione delle attrezzature.

Piccoli e grandi interventi di manutenzione sono previsti anche a Ponte a Elsa, in via Salvo d’Acquisto, in ViaAdda; altra manutenzione a Pagnana, in Piazza Arno, poi ad Avane, in Piazza Cavalieri, a Cascine in via Meucci, a Cortenuova, nei pressi del parcheggio e in Via Berni.

Non è la prima volta che il Comune di Empoli interviene con una pesante opera di manutenzione delle aree ludiche: già a fine 2015 sono stati investiti quasi 60.000 euro per aggiustare ciò che persone incivili distruggono e danneggiano in modo insensato.

«Abbiamo in mente di rinnovare e sostituire gran parte dei grandi giochi presenti nei nostri parchi e di fare spazio a una nuova tripologia di attrezzature inclusive a accessibili per tutti. Iniziamo con Serravalle, con un grande ‘castello’ colorato dove tutti i bambini possono entrare. Ma anche altre due altalene a cestello, ideali per tutti i piccoli, saranno sistemate a Pontorme e in Piazza Matteotti. Ed è solo l’inizio, vogliamo proseguire periodicamente».

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità