QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 10°20° 
Domani 12°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
martedì 24 maggio 2016

Attualità martedì 12 gennaio 2016 ore 17:10

Sindaco per un giorno

Riprende il viaggio nelle scuole. Brenda Barnini e l’assessore Eleonora Caponi a Serravalle e Avane nell’ambito del progetto Investire in Democrazia

EMPOLI — Tornano gli incontri itineranti del percorso ‘Sindaco per un giorno’, dedicato alle classi quinte delle scuole primarie di primo grado di Empoli, inserito nel più ampio progetto comunale ‘Investire in democrazia’.

Questo lungo viaggio è ripreso nelle classi quinte delle scuole primarie di primo grado di Serravalle ed Avane, con il primo incontro con il sindaco Brenda Barnini insieme all’assessore Eleonora Caponi, che ha avviato questo progetto e che segue da anni ‘Investire in democrazia’.

I bambini di Serravalle ed Avane hanno rivolto numerose domande al sindaco, anche di carattere personale: quali sono i suoi tempi di vita e di lavoro; quali difficoltà ha nel conciliare il ruolo di sindaco con quello di neo mamma; qual è stato il percorso intrapreso per diventare sindaco; quali sono le difficoltà che deve affrontare ogni giorno; quali interessi culturali e musicali ha.

Dopo questo primo incontro di conoscenza con il sindaco, le classi proseguiranno il progetto con l’assessore Caponi e il presidente del Consiglio Comunale di Empoli, Roberto Bagnoli, e concluderanno il percorso in primavera con l’esperienza diretta nella sala del consiglio, in palazzo comunale, in cui gli alunni daranno vita a una vera e propria seduta con un sindaco eletto nelle classi, una giunta formata da assessori e tutti i consiglieri.

Questa è la scuola che negli anni ha emozionato e commosso intere famiglie. Il progetto ‘Sindaco per un giorno’ mette l’educazione civica e i valori della democrazia al primo posto. Educa i più piccoli all’impegno civico e alla partecipazione, sentendosi liberi di avere un pensiero e di poterlo esprimere, sebbene in divergenza l’uno dall’altro. Un percorso dove il senso di libertà significa vivere comunque all’interno di regole condivise dalla comunità e nel rispetto degli altri.

Il lungo viaggio che caratterizzerà il nuovo anno scolastico coinvolgerà tutti le insegnanti e gli alunni delle classi V, i quali saranno chiamati a eleggere un proprio sindaco attraverso le elezioni primarie di classe; svilupperanno poi progetti per una città migliore che verranno consegnati alla attuale giunta comunale affinché possa cogliere spunti e proposte per nuove sfide utili alla comunità. Come detto, al termine del percorso, parteciperanno a un vero e proprio consiglio comunale degli studenti con gli alunni presenti sugli scranni della sala consiliare.

I prossimi incontri del progetto ‘Sindaco per un giorno’ saranno alle scuole primarie ‘Baccio da Montelupo’, ‘Michelangelo’, ‘Cascine’ e ‘Pozzale’.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca