QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 17°26° 
Domani 19°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
mercoledì 20 giugno 2018

Cultura martedì 28 febbraio 2017 ore 10:45

Una giornata dedicata a Darwin

Charles Darwin

Le sue scoperte e la teoria dell'evoluzione al centro di un'iniziativa alla biblioteca Fucini con conferenze e seminari



EMPOLI — Per la prima volta a Empoli arriva il Darwin Day organizzato dalla biblioteca comunale ‘Renato Fucini’, in collaborazione con l’associazione Vivascienza, il Museo Paleontologico cittadino e alcuni esperti, divulgatori e appassionati. Un’intera giornata dedicata a Charles Darwin dal titolo Evolviamoci! Una giornata con Darwin e la teoria dell’evoluzione l’appuntamento è sabato 4 marzo 2017, dalle 16 alle 19 con l’apertura straordinaria dei locali della biblioteca e del Cenacolo degli Agostiniani. L’ingresso è libero, ma è gradita la prenotazione.

Un’iniziativa riservata in particolare ai giovani, ma che sarà altrettanto molto interessante e appassionante anche per gli adulti, ricca di interessanti e vari spunti di riflessione, a partire da seminari e conferenze su vari temi, approfondimenti laboratoriali, mostre fotografiche, esposizione di reperti e vivarium delle principali specie di insetti e rettili.

Da tempo il mondo anglosassone commemora la nascita di Charles Robert Darwin che ricorre il 12 febbraio (Shrewsbury, 12 febbraio 1809 – Londra, 19 aprile 1882), il naturalista inglese che ha ridisegnato la visione della vita, con conferenze, incontri, dibattiti, eventi che celebrano i valori della ricerca scientifica e del pensiero razionale darwiniano.

Dal 2003 l’Uaar (Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti) programma il ‘Darwin Day’ anche in Italia con scienziati, docenti e giornalisti scientifici.

La mattinata sarà riservata alle scuole secondarie di primo grado: gli insegnanti potranno accompagnare le classi in una avvincente visita guidata in esclusiva. Mentre il pomeriggio è tutto per l’utenza libera, che potrà recarsi in biblioteca anche per usufruire dei servizi di prestito e consultazione, data l’apertura straordinaria di tutte le sezioni dalle 16 alle 19. Tutti i collaboratori dell’iniziativa hanno già in passato contribuito al programma di promozione della cultura scientifica promosso dalla biblioteca comunale Renato Fucini.

L'iniziatita si svolge in collaborazione con gli esperti dell’associazione Gea Geologia e Ambiente che curano i laboratori del museo paleontologico; David Caponi, presidente dell’associazione Vivascienza che ha proposto nel 2016 i laboratori alla scoperta dei rettili, degli insetti e dei rapaci; Simone Terreni, giovane imprenditore empolese che tra ottobre e febbraio ha condotto alla Fucini il fortunato ciclo di incontri di divulgazione sulle tecnologie “Dai segnali di fumo ai social”; Massimo Brizzi, noto fotografo naturalista, che ha già esposto in biblioteca nel ciclo “La Biblioteca a scatti”. Insieme a loro, alla loro prima collaborazione, i biologi Simone Rizzuto e Andrea Vannini dell’associazione Komorebi, ambiente nutrizione benessere.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca