QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 20°23° 
Domani 20°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
mercoledì 24 agosto 2016

Attualità martedì 05 gennaio 2016 ore 09:00

Vaccinazione contro il meningococco C

Prosegue la campagna straordinaria per i soggetti di età compresa tra i 20 e i 45 anni. Fino al 30 giugno le richieste ai propri medici di famiglia

EMPOLI — La Regione Toscana ha stabilito la prosecuzione della campagna straordinaria di vaccinazione contro il meningococco C per i soggetti di età compresa tra i 20 e i 45 anni, che, quindi, fino al 30 giugno 2016 potranno richiedere il vaccino ai propri medici di famiglia.

I vaccini sono disponibili, e vengono somministrati secondo le modalità in atto già dall'aprile 2015, presso gli ambulatori dei medici di famiglia per i soggetti dai 18 ai 45 anni e presso i centri vaccinali con prenotazione CUP (tel. 05717051 per l’Empolese Valdelsa e il Valdarno Inferiore) per i soggetti tra gli 11 anni compiuti e i 18 anni.

La decisione di proseguire la campagna di vaccinazione ha fatto seguito a un importante convegno dal titolo "Il punto sulla malattia meningococcica in Toscana: analisi e prospettive", svoltosi nei locali del Centro direzionale di via dei Cappuccini a Empoli. Numerosi esperti provenienti dalle varie Asl toscane, dall'Università di Firenze, dall'Azienda Universitaria Meyer di Firenze e dall'Istituto Superiore di Sanità, alla presenza di rappresentanti della Regione, hanno affrontato le tematiche relative ai casi di Meningite e Sepsi da Meningococco verificatisi in Toscana, sia dal punto di vista epidemiologico che per quanto concerne gli aspetti di diagnosi, terapia e prevenzione.

All'incontro hanno anche partecipato rappresentanti dell'associazione "Stop Meningite", costituitasi a seguito dei casi mortali della scorsa Primavera. 

E' stato ribadito che il quadro epidemiologico delle patologie da Meningococco C nella nostra regione desta ancora attenzione, ed è stata confermata la necessità di rafforzare le misure di prevenzione vaccinale.

Particolare importanza viene data all'offerta attiva della vaccinazione contro il Meningococco ACWY (cosiddetto vaccino quadrivalente) nella fascia di età compresa tra gli 11 e i 20 anni.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Cronaca