QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 10° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
giovedì 14 dicembre 2017

Cronaca giovedì 30 novembre 2017 ore 12:36

Assumeva lavoratori a nero per tagliare la legna

Denunciato il titolare di una ditta e i tre operai stranieri irregolari che erano stati impiegati nell'attività boschiva

MONTAIONE — Quattro denunce in tutto per manodopera clandestina. E' il risultato dell'operazione messa in atto dai carabinieri della stazione di Montaione, del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Firenze e della stazione carabinieri forestali di Empoli nella zona dei boschi di Montaione.

Il titolare di una ditta che si occupa di tagli boschivi, un uomo di 41 anni di origini ucraine, è stato denunciato per occupazione di manodopera clandestina di tre persone, due montenegrini e un marocchino di età compresa tra i 26 e i 32 anni, irregolari sul territorio nazionale. Quest’ultimi sono stati denunciati per ingresso e soggiorno illegale nel territorio nazionale.

L’attività imprenditoriale è stata sospesa in quanto i lavoratori irregolari erano oltre il 20% di quelli impiegati nel totale, ovvero sette. Al titolare, oltre alla denuncia e alla sospensione dell’attività, sono state elevate contravvenzioni per oltre 10mila euro per l’impiego di tali lavoratori. Nei prossimi giorni verranno effettuate ulteriori verifiche per eventuali violazioni in materia di boschi, territori montani e rispetto del vincolo idrogeologico, difesa del suolo e tutela delle zone di particolare interesse ambientale.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità