QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 19°31° 
Domani 20°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
giovedì 20 luglio 2017

Attualità mercoledì 12 luglio 2017 ore 15:00

Alloggi Erp più moderni ed efficienti

Conclusi gli interventi di ammodernamento di Publicasa per circa 56mila euro

MONTESPERTOLI — Case popolari sempre più moderne ed efficienti. Nei giorni scorsi, infatti, si sono conclusi i lavori di efficientamento energetico presso gli edifici e gli alloggi di residenza pubblica, realizzati da Publicasa SpA, la società partecipata dagli undici Comuni dell’Unione Empolese Valdelsa che si occupa delle politiche abitative del Circondario. 

Un'operazione costata complessivamente 56mila 400 euro e finanziata con la legge n. 80/2014 - Misura B. Entrando nel dettaglio, presso l'alloggio Erp situato in via Taddeini 54 sono stati ristrutturati i servizi igienici, l'impianto elettrico e il tetto. Inoltre, è stato installato un impianto di riscaldamento con pannelli a infrarossi, ad alta efficienza energetica. Stesso impianto ad alta efficienza è stato installato nei due alloggi sprovvisti di riscaldamento e situati nell'edificio di via Trieste 147. Per quanto riguarda i due edifici di via Montegufoni 64 e 66 e i tre di via dei Mandorli 75 a/b/c, gli interventi hanno riguardato la posa di un cappotto termico dello spessore di 6 centimetri e l'installazione di portoni a “taglio termico” con vetrocamera visarm (vetrata isolante costituita da più strati di vetro), con lo scopo di ridurre drasticamente le dispersioni termiche degli edifici e ridurre i fenomeni di condense e muffe negli alloggi situati al primo piano. 

“I finanziamenti messi a disposizione dal Governo nel 2014 e negli anni successivi con il Piano Casa sono stati una boccata di ossigeno sia per gli interventi di ristrutturazione degli alloggi sfitti che per l’efficientamento energetico - affermano la direttrice e il presidente di Publicasa, Lorena Leoncini e Vincenzo Mollica - Realizzarli potendo contare solo sui canoni di locazione non sarebbe stato possibile. Si tratta di circa 1 milione e 500mila euro stanziati per la nostra zona, da utilizzare in dieci annualità. Gli interventi sono stati decisi dall’Unione dei Comuni Empolese Valdelsa”. 

“Per noi di Publicasa - aggiungono - la sfida è stata confrontarsi con modalità di utilizzo completamente nuove e che ritengo giuste, in quanto premiano l’efficienza dei gestori: non più assegnazioni fondi senza tempi da rispettare, ma tempi strettissimi, con rendicontazioni informatiche puntuali. Se non rispetti le scadenze ti revocano i finanziamenti e li distribuiscono nuovamente”.

“Si tratta di investimenti importanti che migliorano la qualità del patrimonio comunale delle case popolari e ci consentono di assegnare gli alloggi rimasti ancora vuoti, rispondendo in questo modo alle esigenze delle famiglie presenti in graduatoria - sottolinea l'assessore alle Politiche abitative del Comune, Giulia Pippucci - La casa è un servizio essenziale, per questo motivo le politiche abitative saranno sempre tra le priorità della nostra Amministrazione, come si è visto anche con il progetto Abitare solidale”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità