QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 15°33° 
Domani 13°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
sabato 27 agosto 2016

Attualità venerdì 15 gennaio 2016 ore 16:31

Emergenza sicurezza, il sindaco rassicura

“Ho parlato con la Prefettura e nei prossimi giorni verrà incrementato il servizio delle Forze dell'Ordine" dice Giulio Mangani

MONTESPERTOLI — “Ho parlato con la Prefettura e le Forze dell'Ordine locali è ho trovato ampia disponibilità per far fronte al problema. Nei prossimi giorni verrà incrementato il servizio di sicurezza su tutto il territorio di Montespertoli”.

Il sindaco Giulio Mangani, rassicura i cittadini e i commercianti preoccupati dal crescente numero di furti ed effrazioni avvenuti nella frazione di Martignana negli ultimi giorni. “In settimana - prosegue - mi recherò a Martignana con il Capitano dei Carabinieri per incontrare i residenti e fare il punto della situazione”.

Dopo l'allarme lanciato dalla popolazione, dunque, l'Amministrazione comunale si è attivata per rispondere, nei limiti delle proprie competenze, all'emergenza. Tuttavia, sottolinea Mangani, il problema della sicurezza sul territorio montespertolese è strutturale: “Sul nostro territorio, opera un numero insufficiente di carabinieri. Tutto questo perché le piante organiche dell'Arma risalgono agli anni '80, quando a Montespertoli vivevano circa 7mila abitanti. Ad oggi, invece, i residenti sono quasi 15mila per un territorio di circa 125 km quadrati e con 300 km circa di strade. Ho avuto più volte occasione di segnalare alla Prefettura questa situazione e rinnovo l'auspicio che si possa colmare questo deficit”. Ma c'è un altro aspetto da considerare: il territorio di Montespertoli, che dipende dalla tenenza dei Carabinieri di Scandicci, è un territorio molto vasto e alcune delle sue frazioni si trovano a parecchia distanza dalla Caserma. 

“L'area di Martignana e Ortimino è situata in prossimità di Empoli e della Valdelsa - spiega il sindaco - E' evidente che ci siano dei problemi oggettivi legati alla distanza dal punto in cui dovrebbe partire una pattuglia. Per cui, almeno per quella zona, sarebbe opportuna una maggiore collaborazione e integrazione tra le diverse Forze dell'ordine dislocate nell'area empolese”.

“Grazie alla risoluzione della vertenza con la Polizia municipale - ha chiarito il sindaco di Montespertoli - dalla settimana prossima il servizio di sorveglianza notturno verrà riattivato, così come concordato con Prefetto e Comitato per la Sicurezza”. Intanto, è in fase di definizione la riorganizzazione dell'intero corpo di Polizia municipale dell'Empolese-Valdelsa, che prevede un rafforzamento del servizio di sicurezza. “Questa riorganizzazione sta procedendo verso la giusta direzione - sottolinea il Primo cittadino - L'importante è che l'organico in dotazione al Corpo venga distribuito uniformemente su tutta l'area dei Comuni dell'Unione”.

In attesa che si completi l'iter, però, sull'emergenza sicurezza di questi giorni, Mangani si rivolge anche ai cittadini: “Auspichiamo una maggiore collaborazione con i residenti e li invitiamo a non esitare a chiamare il 112 o il 113 in caso di necessità”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca