QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 17°26° 
Domani 19°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
mercoledì 20 giugno 2018

Cronaca domenica 10 dicembre 2017 ore 08:49

Ex sindaco muore a 64 anni

Mauro Marconcini

Mauro Marconcini non ce l'ha fatta. L'ex primo cittadino è scomparso ieri dopo una ricaduta a seugito di un'operazione, soffriva di problemi cardiaci



MONTESPERTOLI — Mauro Marconcini, che fu sindaco di Montespertoli per tre mandati consecutivi, dal 1990 al 2004, non ce l'ha fatta e si è spento ieri all'età di 64 anni. 

Sempre disponibile con tutti, sempre dalla parte della promozione del territorio, apprezzato e stimato amministratore, Marconcini ha segnato un'epoca della politica locale, dai tempi del Pci a quelli del Pd. Dopo la lunga esperienza in municipio abbandonò gran parte degli incarichi pubblici. Era tuttavia presidente della Federazione del vino della Toscana.

Con lui sono state realizzate le infrastrutture più importanti del territorio, sono nati nuovi spazi di aggregazione e nuovi servizi, dall'asilo nido di Aliano al parco Sonnino, dalla Biblioteca comunale al Museo del vino. Scelte che hanno contribuito all'arrestarsi dello spopolamento e alla crescita degli abitanti da 9mila agli oltre 14mila di oggi.

Cordoglio è stato espresso dall'attuale sindaco, Giulio Mangani, e dal predecessore di Mauro, Luigi Nigi, che così ha scritto: "Mauro Marconcini. Sembra impossibile, pur dopo tante sofferenze. A tanti tanti, tra le lacrime, sembra impossibile. Un uomo, una persona generosa impegnata nella società e nelle istituzioni, un amico come altri non ce ne sono".

Questo, invece, il ricordo di Mangani: "La strategia di sviluppo del territorio portata avanti da Marconcini ha puntato sulla valorizzazione della città, consentendo a Montespertoli di tramutarsi da comune di transizione a territorio attraente, in cui è cresciuta l'economia del vino e l'econimia turistica. In particolare sono due le scelte più importanti che ha fatto: ha fatto nascere il Consorzio turistico e poi ha ottenuto la denominazione della sottozona Chianti Montespertoli. A livello personale, Mauro è stato per me una figura fondamentale per la mia crescita sia politica che da amministratore. Ho lavorato con lui da segretario ed è stata un'esperienza importantissima per la mia formazione. Nonostante ci siano state a volte divergenze di vedute, Mauro è rimasto e rimane un punto fermo irremovibile per me e per tanti altri della mia generazione. La sua scomparsa ci addolora molto. Ci stringiamo attorno ai suoi familiari e ai tanti amici in questo momento di grande dolore".

I funerali si terranno martedì alle 14,30, fino ad allora la salma di Mauro resterà esposta nella cappella della Misericordia di piazza Machiavelli.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca