QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 20°32° 
Domani 18°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
giovedì 25 agosto 2016

Attualità domenica 06 marzo 2016 ore 16:51

Il Comune vicino alla famiglia Ariani

Ariani mentre interpretava Ollio

Le parole del sindaco Mangani: "Per Giorgio grande stima e affetto. Lo ricorderemo per tutto quello che ha dato ai montespertolesi"

MONTESPERTOLI — L'Amministrazione di Montespertoli si stringe attorno alla famiglia di Giorgio Ariani, scomparso ieri sera mentre era ricoverato all'ospedale di Empoli a causa di una grave malattia. 

Ariani, ricordato principalmente con il personaggio di Pierino interpretato negli anni '70, oltre a essere un apprezzatissimo cabarettista, è stato anche doppiatore ufficiale di Oliver Hardy (Ollio) per una ventina di film insieme al compagno Enzo Garnieri (Stanlio) e la voce del personaggio dei cartoni Nick Carter, e ha partecipato a numerose trasmissioni televisive tra cui Drive In negli anni '80 o L'Altra Domenica, condotta da Renzo Arbore

Un degno rappresentante della comicità toscana che ha dato tanto anche a Montespertoli, paese in cui ha vissuto gli ultimi decenni di vita. Trasferitosi a Montespertoli nei primi anni '70 (attualmente abitava nella frazione di Martignana), iniziò a collaborare con il Comune valdelsano realizzando spettacoli in occasione della Festa dell'Unità e della Festa del Vino (anche se la sua prima apparizione avvenne già nel 1960 su un carro della Festa del Vino). In particolare, di lui si ricordano due grandi serate organizzate a Montespertoli con il premio “I Grandi dello spettacolo” con cui riuscì a portare nel piccolo borgo toscano personaggi di fama nazionale. Il primo fu nel 1978 e vide la partecipazione di celebrità come Pippo Baudo, Beppe Grillo, Carlo D'Apporto, Renzo Arbore, Sandra Milo.

Il secondo a metà degli anni '80, quando giunsero a Montespertoli Gino Bramieri, Gino Paoli, Gaspare e Zuzzurro, Alessandro Benvenuti. Nel 1977 fece il corrispondente da Montespertoli per la trasmissione “L'Altra Domenica” di Renzo Arbore, di cui restano indimenticabili i collegamenti per le Olimpiadi degli anziani. Inoltre, si deve a lui una delle prime apparizioni di Leonardo Pieraccioni sul palcoscenico. Durante lo spettacolo “Bentornati Stanlio e Ollio”, rappresentato a Montespertoli insieme con Garnieri, volle presentare un giovane e promettente cabarettista ancora sconosciuto, dimostrando un grande fiuto da talent scout. Negli ultimi anni di vita, Ariani ha collaborato in rassegne teatrali e altre iniziative organizzate dal Comune di Montespertoli, con grande professionalità. “La scomparsa di Giorgio ci addolora molto - ha detto il sindaco di Montespertoli, Giulio Mangani - Una persona che l'intera comunità ricorderà con grande stima, affetto e gratitudine per quello che ha dato ai montespertolesi. Come Amministrazione comunale gli siamo sempre stati vicini e lo abbiamo sostenuto nei momenti difficili. Ora siamo vicini alla sua famiglia e a tutti quelli che gli sono rimasti accanto fino alla fine, in questo momento di dolore”. 

I funerali si svolgeranno martedì 8 marzo, alle 11 nella chiesa di Sant’Andrea a Montespertoli.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità