QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 10° 
Domani -1°11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
sabato 18 novembre 2017

Attualità mercoledì 11 gennaio 2017 ore 13:42

Due anni senza Gatti Mézzi

Tommaso Novi e Francesco Bottai

Ad annunciare la pausa, due anni sabbatici, è stato Tommaso Novi che ha promesso il ritorno fra 24 mesi e un progetto solista

PISA — Queste le parole che Tommaso Novi ha scritto per annunciare la temporanea separazione: "Ora, io e Francesco Bottai - ha scritto Novi - facciamo una cosa molto ganza: ci prendiamo un periodo sabbatico di un paio d'anni, così vi prepariamo un gran rientro e voi vi disintossicate un po'. Voi che c'avete amato, odiato e sopportato, eh si, vi ringrazio anche voi, che dopo 'r mi figliolo, siete la mia ragione di vita".

Novi ha anche annunciato un progetto solista: "Statemi dietro perché io in questi giorni riparto da qui per raccontarvi una nuova storia tutta mia".

Il musicista ha ringraziato anche una lunga lista di persone: "Francesco Bottai, Matteo Anelli, Matteo Consani, Mirco Capecchi, Ernesto Fontanella, Davide Guadagni, Giorgio Piccioni, Il Gallaccio di Riglione( Luciano Malloggi), Giampaolo Antoni, Mirco Mencacci e Andrea Ciacchini, Marcos Molina Jaime, Gabriele Guidi, Antonio Castiello, Andrea Pellegrini, Toto Barbato, Enrico Romero, Franco Carratore e Massimiliano Mangoni, Bobo Rondelli, Atos Davini, Luca Doni, Giuseppe Barone, Giustina Terenzi e Marta Bigozzi, Edoardo Semmola, Sandro Giacomelli, Andrea Kaemmerle, Giovanni Guerrieri, Francesco Mariotti, Dario Danti, Paolo Fontanelli e Marco Filippeschi, Gabriele Pozzolini, Piero Perelli, Daniele Paoletti, Francesco Carmignani, Mirko Guerrini, Paolo Pee Wee Durante, Tony Cattano, Andrea Fornai e Rossella Falco, Nicola Zaccardi, Sergio Staino,Marco N Masoni, Alessandro Bufalini, Petra N Magoni, Fulvio Paloscia, Stefano Bollani, Matteo Zanobini, Dario Brunori e Simona Marrazzo, Roan Johnson, Leonardo Giacomelli, Paolo Migone, Roberto Guarnieri e Vincenzo Prebenda. Poi c'è lui, Luca Zannotti, che mi ha fatto da Manager, da impresario, da costumista, da truccatore, da padre, da amico e da fratello.

Sono alcune delle persone più importanti che hanno reso possibile, in questi ultimi 12 anni, la storia dei Gatti Mézzi.
12 anni e quasi 700 concerti, 6 dischi, riconoscimenti importanti (dal Premio Ciampi nel 2007 al Premio della Satira di Forte Dei Marmi nel 2016). Un'avventura che ricorderò a vita".

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca