QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 16°24° 
Domani 17°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
mercoledì 29 giugno 2016

Attualità mercoledì 09 marzo 2016 ore 18:00

Sicurezza, più controlli a Vinci e Cerreto Guidi

L'incremento dell'azione delle forze dell'ordine è stato deciso durante il comitato provinciale che si è tenuto stamani

VINCI — Un maggior impegno e un incremento della presenza delle forze dell'ordine sul territorio di Vinci e Cerreto Guidi. È quanto ha assicurato il Prefetto di Firenze Alessio Giuffrida, ai sindaci dei due comuni dell'empolese convocati stamani per partecipare alla seduta del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica.

L'incontro in Prefettura a Firenze era stato sollecitato dagli amministratori con una lettera inviata nei giorni scorsi in cui veniva chiesto un incontro per affrontare il problema della microcriminalità che negli ultimi tempi stava preoccupando i cittadini residenti a Cerreto e Vinci.

Da parte loro, le amministrazioni comunali si sono impegnate a collaborare e a dare piena disponibilità a coordinarsi con la Prefettura per sgravare le forze dell'ordine dagli interventi per sinistri stradali durante le ore notturne facendo intervenire il corpo di polizia municipale, così da consentire un più efficace e costante controllo dell'ordine pubblico nei centri abitati.

Inoltre, i sindaci Simona Rossetti e Giuseppe Torchia hanno manifestato l’intenzione di predisporre l'utilizzo di sistemi di sorveglianza passiva, per tenere sotto osservazione le aree più critiche del territorio. “Ringraziamo il Prefetto a nome delle due amministrazioni comunali per aver convocato il comitato - affermano i sindaci di Cerreto Guidi Simona Rossetti e di Vinci Giuseppe Torchia - Questo è indice della particolare attenzione della Prefettura e delle Forze dell'ordine nei confronti dei nostri territori”.

Prefetto e sindaci hanno comunque auspicato una maggiore collaborazione dei cittadini nel segnalare eventuali situazioni o individui sospetti. Perché soltanto con la collaborazione si può garantire maggiore sicurezza.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Cultura

Attualità