QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 11°22° 
Domani 12°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
giovedì 26 aprile 2018

Cronaca sabato 07 aprile 2018 ore 15:49

Arde di gelosia e incendia il camper

I carabinieri hanno fermato un giovane richiedente asilo accusato di aver scatenato il rogo che ha sconvolto San Quirico. Non trovava più la ex



MONTELUPO FIORENTINO — Le radici della vicenda che ha raggiunto il suo apice la sera di giovedì scorso a San Quirico di Montelupo Fiorentino affondano nella fine della storia tra il 24enne nigeriano e una sua connazionale. I due, secondo la ricostruzione dei carabinieri, avevano una relazione che si è interrotta lo scorso gennaio. Il ragazzo, che era stato allontanato da una struttura in cui era ospitato a Capraia e Limite, era andato in cerca della ex a Montelupo da cui, però, lei era scappata per paura. Dalle testimonianze raccolte dai militari, infatti, è emerso che spesso l'uomo diventava aggressivo, soprattutto dopo aver bevuto. Da qui la decisione della donna di rifugiarsi in una struttura in Mugello.

Non trovandola, il 24enne ha dato libero sfogo alla rabbia e ha prima rubato una bicicletta, poi ha incendiato un camper a pochi passi da alcune abitazioni e da un appartamento in cui sono ospitati alcuni profughi che rientrano nei programmi di accoglienza. Ci sono volute ore per domare l'incendio che ha sconvolto la notte di San Quirico.

Alla fine è scappato ma i carabinieri lo hanno rintracciato. Nei suoi confronti è stato emesso un decreto di fermo di indiziato dalla procura fiorentina. Dovrà rispondere di furto in abitazione e incendio. Ora si trova nel carcere di Sollicciano a Firenze. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca