QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 11°25° 
Domani 10°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
martedì 27 settembre 2016

Attualità sabato 30 gennaio 2016 ore 17:05

Come rivivere i luoghi di Leonardo

La Strada Verde: progetto strategico per lo sviluppo turistico del territorio. Sul sentiero che porta ad Anchiano, aree di sosta e opere d’arte

VINCI — Valorizzare e rendere maggiormente fruibili i beni paesaggistici e culturali di Vinci. È questo l'obiettivo che persegue l'Amministrazione comunale della Città del Genio con il nuovo progetto di riqualificazione della Strada Verde, il sentiero che collega il centro abitato di Vinci con la casa natale di Leonardo ad Anchiano. La Strada Verde è il sentiero escursionistico più importante del territorio vinciano che permette ai turisti di passeggiare attraverso i luoghi in cui è vissuto Leonardo e di ammirare il suggestivo paesaggio della campagna. Allo stato attuale l'intero percorso risulta piuttosto disomogeneo e in certi tratti dissestato. Questo a causa soprattutto delle forti piogge che nel corso degli ultimi anni hanno provocato fenomeni di erosione e smottamenti. In termini strutturali, con la riqualificazione il Comune ha previsto la messa in sicurezza del fondo stradale, cercando di conservare il più possibile il contesto naturale, la manutenzione, il consolidamento e la ristrutturazione delle opere di contenimento e sostegno, e il restauro del sistema storico degli acquidocci.

Ma la novità del progetto riguarda il recupero del tracciato in chiave di ricostruzione storica. Il Comune, infatti, ha intenzione di collegare il percorso attuale della Strada Verde con il Mulino di Doccia e la casa natale di Leonardo attraverso il recupero dell'esistente viabilità poderale, attrezzando il percorso con aree di sosta in luoghi di particolare interesse paesaggistico e dotandolo di installazioni di opere d'arte contemporanea legate a Leonardo. Segnalando tutto questo (percorso, punti di sosta e di interesse, opere d'arte) con segnaletica uniforme.

Inoltre, è previsto anche l'abbattimento di barriere architettoniche, rendendo fruibile anche ai disabili un tratto dell’ultima parte del percorso, in prossimità della casa natale. “Poter avere un progetto di riqualificazione della Strada Verde che vada nella direzione di rendere più fruibile e percorribile da tutti quel tracciato strategico per i beni culturali vinciani - ha affermato l’assessore alla cultura e al turismo Paolo Santini - è un passo fondamentale nell’avvicinamento alle celebrazioni leonardiane del 2019. Su quella strada campestre si trova la storia stessa di un intero territorio e il tracciato attuale lambisce luoghi di straordinario interesse storico e culturale per Vinci e per lo studio di Leonardo”.

Per la realizzazione del progetto, già assegnato a un gruppo di professionisti, il Comune di Vinci ha previsto un investimento di circa 8mila euro; mentre per la sua realizzazione circa 400mila euro. "Appena il progetto sarà pronto - hanno affermato il sindaco Giuseppe Torchia e l'assessore Santini - contiamo di partecipare ad alcuni bandi per ottenere finanziamenti che possano permettere l'esecuzione di un lavoro così importante e strategico per Vinci".

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca