QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 17°26° 
Domani 17°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
sabato 25 giugno 2016

Attualità venerdì 15 gennaio 2016 ore 13:30

Studenti americani alla Casa della salute

Una delegazione della New York University in visita all'Agenzia per la Formazione dell'Asl 11. Illustrato il chronic care model

VINCI — L'Agenzia per la Formazione di Sovigliana ha ricevuto la visita di una delegazione di studenti del corso di laurea in Infermieristica dell'Università di New York, giunta in Italia per conoscere da vicino i modelli formativi e di organizzazione del sistema sanitario toscano e in particolare l’esperienza della Casa della Salute.

Gli studenti americani, accompagnati dalle professoresse Marilyn Hammer e Margaret McCharty, hanno avuto, dunque, la possibilità di incontrare i corrispettivi colleghi italiani del corso di laurea in Infermieristica dell’Agenzia per Formazione, che già in passato è stata oggetto di analoghe visite, quale punto di riferimento fra i più significativi a livello nazionale.

L’incontro ha permesso di mettere a confronto i due diversi sistemi sanitari e formativi: quello italiano/toscano e quello americano. I professionisti dell’Agenzia hanno mostrato loro gli ambienti dedicati alla formazione, tra cui i laboratori e i simulatori che rappresentano un elemento fondamentale per la formazione degli operatori sanitari.

Durante la visita il direttore dell’unità operativa complessa formazione universitaria e a valenza extraziendale Manuela Marcucci ha presentato le caratteristiche organizzative e logistiche della formazione universitaria infermieristica; la professoressa Marilyn Hammer ha illustrato, invece, l'organizzazione del sistema sanitario americano, facendo particolare riferimento ai cambiamenti introdotti dalla riforma del presidente Barack Obama; mentre la professoressa Margaret McCharty si è soffermata sull'organizzazione della ricerca all'Università di New York.

Il direttore dell’unità operativa complessa organizzazione dei servizi sanitari territoriali, Piero Salvadori, ha illustrato il modello del chronic care model e della Casa della Salute, in termini di finalità, vantaggi e sviluppo in questo territorio. L’incontro è proseguito, nel pomeriggio, nei locali della Casa della Salute “Sant’Andrea” di Empoli, dove gli studenti americani si sono confrontati con gli infermieri che lavorano all’interno della struttura, mostrando interesse verso le varie procedure assistenziali.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca