QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 22°25° 
Domani 22°33° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
sabato 02 luglio 2016

Cronaca martedì 22 marzo 2016 ore 18:04

Ditta sotto sequestro e 5 indagati per la frana

Foto d'archivio

La procura di Firenze sta indagando su cinque persone per i fatti avvenuti nella notte tra il 15 e il 16 febbraio. Danni in una strada vicinale

CASTELFIORENTINO — Le cinque persone indagate sono i soci di una ditta di laterizi e un geologo. La Forestale è intervenuta oggi, su ordine della procura, per mettere l'area sotto sequestro. Nella notte di una settimana fa dall'area oggi sotto sequestro era scesa una frana che aveva danneggiato una strada vicinale a San Matteo di Castelfiorentino.

I reati per cui le cinque persone sono indagati sono: frana, mancata bonifica e false attestazioni geologiche. Le indagini della Forestale hanno messo in luce il fatto che quella notte caddero a valle, per dieci metri, cumuli di rifiuti su un fronte di 40 metri. La frana secondo la Forestale potrebbe essere stata causata dalla rete di smaltimento delle acque piovane, ritenuta non efficiente per i cumuli di pioggia che si verificano nella zona. La procura sta disponendo indagini tecniche e geologiche più approfondite per verificare se nell'area sequestrata sono stati rilasciati rifiuti e di che tipo. Particolare attenzione verrà messa sulle operazioni di bonifica. L'intervento era stato richiesto dalle autorità locali. Il pm Luigi Bocciolini starebbe indagando sui soci della società a cui era stata chiesta la bonifica. La zona sotto sequestro, nel corso degli anni, ha avuto diversi cambi di proprietà.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità