QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi -2°6° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
venerdì 09 dicembre 2016

Attualità lunedì 04 gennaio 2016 ore 15:55

45mila euro a sostegno del Centro Donna

Iniziativa finalizzata ad aggiornare il sistema di radioterapia intraoperatoria (l’Intrabeam) il macchinario donato nel 2004 da un privato cittadino

EMPOLI — Sono stati raccolti 45mila euro grazie alla campagna benefica ““Basta 1 euro”, promossa da Astro a sostegno del Centro Donna dell’ospedale “San Giuseppe” di Empoli per l’aggiornamento dell’apparecchio Intrabeam, dedicato alla radioterapia intraoperatoria nel trattamento delle neoplasie mammarie.

La campagna di raccolta fondi, attivata il 30 novembre scorso in occasione dei festeggiamenti del patrono di Empoli Sant’Andrea, sta procedendo a pieno ritmo grazie al generoso contributo di numerosi imprenditori del territorio e di cittadini sensibili alle problematiche legate alla salute.

L’iniziativa è finalizzata all’aggiornamento del sistema per la radioterapia intraoperatoria, ossia l’Intrabeam, il macchinario donato nel 2004 da un privato cittadino e che ha permesso di eseguire numerosi trattamenti con significativi riscontri sia clinici che terapeutici.

L’aggiornamento di tale software costa circa 120mila euro ed è la cifra che Astro si augura di poter raggiungere entro fine marzo 2016.

“Siamo consapevoli che si tratta di un traguardo ambizioso – ha commentato Paolo Scardigli, presidente di Astro – ma la generosità e la sensibilità dei nostri concittadini, delle imprese e delle istituzioni bancarie del nostro territorio ci hanno sempre permesso di ottenere ottimi risultati all’insegna della solidarietà verso chi è costretto a confrontarsi con gravi malattie. Sono certo che con l’aiuto di tutti, che ringrazio di cuore, riusciremo a dare ancora una volta il nostro personale contributo perché il Centro Donna continui a essere il centro di eccellenza qual è”.

La campagna benefica “Basta 1 euro” vanta numerosi sponsor, privati cittadini e imprese, il cui elenco è pubblicato sul sito www.uslcentro.toscana.it

Che cos’è il progetto “Basta 1 euro”:

è una raccolta fondi a favore dell’Intrabeam per la radioterapia intraoperatoria, promosso dal Centro Donna dell’ospedale “San Giuseppe” (a struttura dedicata alle donne per la prevenzione, diagnosi e terapia delle patologie oncologiche che interessano la mammella e l’apparato genitale femminile) e Astro (Associazione per il sostegno terapeutico e riabilitativo in oncologia).

Grazie all’impiego del macchinario Intrabeam, donato nel 2004 da un privato cittadino, è stato possibile eseguire 240 trattamenti per le neoplasie mammarie con mastectomia subtotale, con importanti riscontri sia dal punto di vista clinico che terapeutico.

L’Intrabeam ha reso possibile applicare la tecnica della radioterapia intraoperatoria alle donne selezionate per questo protocollo, con risultati di rilievo anche in confronto ad altre realtà sanitarie (il trattamento radioterapico, mirato sulla neoplasia, viene effettuato in una sola volta durante l’intervento chirurgico evitando alla paziente le successive 40 sedute altrimenti necessarie).

E’ stato possibile, inoltre, partecipare al “Programma di sperimentazione internazionale TARGIT”, che ha validato in routine clinica la metodica della radioterapia intraoperatoria per il tumore alla mammella.

Questa apparecchiatura, dunque, ha permesso di introdurre all’ospedale di Empoli una metodica sempre attuale e di grande importanza per la cura del tumore al seno e che rappresenta un elemento di eccellenza per il territorio e per il Centro Donna.

Dopo un decennio di utilizzo, l’Intrabeam richiede un indispensabile quanto rilevante aggiornamento del software, che può essere realizzato solo grazie al sostegno di un territorio, che si è sempre dimostrato generoso e attento alle cause meritorie.

Chi volesse dare il proprio contributo per l’aggiornamento del sistema di radioterapia intraoperatoria potrà farlo lasciando un’offerta libera nelle apposite cassette collocate nei locali del Centro Donna, dell’ospedale “San Giuseppe” e del Centro direzionale, in via dei Cappuccini n. 79 a Empoli, nonché nelle sedi della piccola e grande distribuzione.

Inoltre, è possibile fare una donazione a Astro onlus (IBAN IT 15 C0 630037830 CC 1010200054) specificando nella causale del versamento “IORT”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Attualità

Attualità