QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi -2°6° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
venerdì 09 dicembre 2016

Attualità mercoledì 20 gennaio 2016 ore 16:50

Un nuovo modo per stare insieme

Nuove opportunità per i più piccoli al Centro Bambini e Famiglie “Villa Reghini”, che amplia così l'offerta educativa

VINCI — Il centro comunale “Villa Reghini” amplia la propria offerta educativa. A partire da febbraio infatti, la struttura comunale, gestita da un gruppo di cooperative capeggiata dalla Coop. sociale Eskimo, attiverà il servizio integrativo “Insieme a Villa Reghini”, rivolto ai bambini da 9 a 36 mesi.

Si tratta di un servizio previsto dal regolamento regionale per i servizi educativi per la prima infanzia, rivolto in realtà a tutta la famiglia. Infatti, questa tipologia di servizio prevede la frequenza del bambino insieme a un adulto di riferimento, che sia un genitore, un nonno o uno zio, che parteciperanno alle attività proposte da un educatore. 

Un modo per i bambini di giocare e sperimentare socialità e per i genitori, o gli altri adulti accompagnatori, di vivere un'esperienza educativa insieme al loro piccolo, ma soprattutto per socializzare e condividere le tematiche della prima infanzia con altri e, se desiderato, con il sostegno del personale educativo. 

“L’iniziativa è pensata per le famiglie che non sono utenti di altri servizi per la prima infanzia o che intendono iscrivere i bambini in futuro e cercano un luogo pubblico dedicato all’infanzia in cui far socializzare il proprio figlio - spiega l'assessore alla Pubblica istruzione del Comune di Vinci, Claudia Heimes - Ma, fondamentalmente, è un luogo di aggregazione per bambini e adulti per trovare socialità, scambiarsi esperienze, magari anche le prime, nel percorso difficile di essere genitori”.

“Insieme a Villa Reghini” sarà attivo dal 3 febbraio e sarà possibile la frequenza di uno o due pomeriggi a settimana (il mercoledì e il venerdì) dalle 16.30 alle 18.30. Il costo è di 95 euro a trimestre. Per informazioni e iscrizioni, è possibile recarsi a Villa Reghini dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 18.30, oppure telefonare allo 0571-902292.

Il centro comunale “Villa Reghini”, come noto, è un luogo dedicato ai servizi culturali ed educativi rivolti all’infanzia: all'interno si trovano, oltre alla Biblioteca dei ragazzi, diverse attività come lo Spazio Gioco Educativo rivolto a bambini dai 18 ai 36 mesi che, come il Nido d’infanzia, offre una continuità per la futura frequenza della scuola d’infanzia, il progetto “Aspettando la mamma” per bambini dai 3 ai 5 anni come prolungamento dell’orario delle scuole dell’infanzia, incluso il trasporto e “Pomeriggio al CIAF” per bambini da 6 a 11 anni per il quale è disponibile anche il servizio di trasporto dalla scuola primaria, costituendo così anche un valido mezzo per l’organizzazione dei tempi di una famiglia.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Attualità

Attualità