Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:EMPOLI17°31°  QuiNews.net
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
sabato 12 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tifosi in coro, i finlandesi cantano «Christian» e quelli danesi rispondono «Eriksen»

Attualità venerdì 02 aprile 2021 ore 15:22

Melio e Barnini "Ecco la nuova Casa della salute"

Il consigliere regionale Iacopo Melio ed il sindaco Brenda Barnini hanno presentato la nuova Casa della salute che sarà ospitata nel centro di Empoli



EMPOLI — È stato individuato l’appartamento domotico e accessibile alle persone con disabilità dove sperimentare la vita indipendente e imparare a rapportarsi sia con la gestione della quotidianità, sia della casa. Sarà al primo piano dell’edificio ex Ser.t, in piazza XXIV Luglio, che il Comune di Empoli sta ristrutturando. Il sindaco di Empoli Brenda Barnini ha individuato insieme alla onlus #Vorreiprendereiltreno l'appartamento che sarà concesso in comodato d’uso.

Si tratta del progetto Smart Home per il quale, a inizio 2020, la onlus #Vorreiprendereiltreno, allora presieduta da Iacopo Melio, oggi guidata da Carlo Tempesti, insieme a alla Sds Empolese Valdelsa Valdarno, Asl Toscana Centro e Regione Toscana – (CRA Centro regionale accessibilità), firmarono una convenzione.

"70 mq con due camere doppie, situato al primo piano, con uno spazioso ascensore, nel pieno centro della città, sarà sopra la nuova “Casa della salute” - ha spiegato Iacopo Melio sui social -. A cosa servirà? I lavori saranno ultimati per la fine del 2021, e diventerà uno spazio dove due persone con disabilità (fisica e sensoriale) potranno vivere per un periodo di massimo un anno, insieme ai loro eventuali assistenti: saranno a carico degli inquilini le sole spese di utenza e condominiali. Comunque molto basse visto che si tratta di una struttura a impatto zero. L’obiettivo è quello di sperimentare la “vita indipendente” in un contesto totalmente inclusivo e accessibile, dove la tecnologia più evoluta messa a disposizione dalla Onlus potrà educare tante persone ad una nuova vita, per conquistare una maggiore autonomia e imparare, così, ad essere più liberi in futuro".

Lo stesso Iacopo Melio sta adesso cercando volontari per partecipare a questo progetto "Se sei maggiorenne, hai una disabilità fisica o sensoriale, e vuoi “imparare a vivere da solo” per renderti maggiormente autonomo, puoi candidarti per andare a vivere per un periodo limitato (anche con un tuo assistente) nell’appartamento di #Vorreiprendereiltreno! Invia una mail a: vorreiprendereiltreno@gmail.com"

Il presidente della onlus Carlo Tempesti ha aggiunto "Per la nostra associazione è un progetto importante in cui siamo pronti a investire 100.000 euro. È una sperimentazione che ci auguriamo possa coinvolgere aziende specializzate in domotica, impiantistica. Siamo pronti a proposte e a nuove soluzioni da sperimentare. Il progetto va avanti da oltre un anno e dobbiamo ringraziare l’amministrazione comunale di Empoli per la disponibilità e la sensibilità. La nostra associazione è nazionale, ma avviare questa sperimentazione a Empoli con l’aiuto di tutti i soggetti locali e regionali è molto significativo per noi. Vogliamo essere pionieri in questo settore e questo appartamento ci permetterà di creare un modello".

"Siamo molto felici di poter contribuire come amministrazione comunale al raggiungimento di questo obiettivo. Quando abbiamo iniziato la progettazione del condominio solidale - ha sottolineato il sindaco di Empoli Brenda Barnini - da far nascere nei locali dell'ex Sert, in piazza 24 luglio, speravamo di poter incrociare un progetto come quello proposto dalla Onlus #vorreiprendereiltreno. Speriamo che questa esperienza possa dare spunto anche ad investimenti privati di rigenerazione associati alla domotica per permettere a tutte le persone di vivere il più possibile in autonomia e di farlo nel centro della città".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Conti correnti, auto e aziende sono stati confiscati dalla guardia di finanza a un imprenditore accusato di riciclaggio e autoriciclaggio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità