QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 12°13° 
Domani 12°18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
venerdì 18 ottobre 2019

Attualità mercoledì 26 giugno 2019 ore 10:50

Nuove telecamere in tre parchi

Nuove telecamere in tre parchi: saranno 22 al Mariambini, a Ponzano e alle Cascine. Ed ecco anche il collegamento per i carabinieri



EMPOLI — Sarà un enorme passo in avanti per il sistema di videosorveglianza del Comune di Empoli. Non solo in termini numerici, visto che si andranno a installare 22 nuove telecamere, ma anche per la gestione della sicurezza di tutta la città e per la gestione delle indagini che vengono portate avanti dalla forze dell’ordine presenti a Empoli.

La giunta del Comune di Empoli ha approvato un progetto che andrà ad ampliare il numero delle telecamere già presenti, passando dalle 87 installate (73 in città e 14 nei cimiteri), a un totale di 109.

Il tutto nell’ambito del cosiddetto “Patto per l’attuazione della sicurezza Urbana” siglato il 24 maggio 2018 dal Prefetto di Firenze e dal Sindaco di Empoli Brenda Barnini.

L’intervento, che dovrebbe iniziare dopo l’opportuna procedura di gara per l’individuazione della ditta esecutrice, prevista nelle prossime settimane, contempla una sostanziale novità: permetterà infatti il controllo delle immagini delle telecamere, non solo dalle centrali operativi della Polizia Municipale e della Polizia del Commissariato, ma anche dalla stazione dei Carabinieri di Via Tripoli.

Un’evoluzione dell’attuale sistema, dislocato fra centro storico, piazza Don Minzoni, Viale Buozzi e polo scolastico, che si renderà estremamente utile per, non solo monitorare eventuali eventi criminosi, ma portare avanti le indagini e gli accertamenti grazie alle immagini che si sono sempre rivelate molto produttive per gli inquirenti.

Ed è per questo che con l’intervento appena avvallato dalla Giunta Barnini vuol mettere sotto osservazione anche tre grandi parchi cittadini: il Parco Mariambini, il Parco di Ponzano e quello delle Cascine, sia di giorno, sia di notte.

Il sistema è ottimizzato per funzionare anche nelle ore notturne e presenta una buona risoluzione delle immagini visualizzate e registrate.

PARCO di PONZANO - L’area più grande interessata dall’installazione sarà il Parco Ponzano. Saranno sistemate 10 telecamere, distribuite su 4 pali: due nella zona degli orti e dietro la chiesa e in zona scuola, nella parte posteriore dell’edificio; quindi in zona Via Righi, vicino al nido Stacciaburatta, lì ci saranno tre telecamere; quindi altre tre nella parte centrale del parco, dietro al campo sportivo e nella zona ‘giochini’; infine due nella zona di Via Pratignone e Via Nobile, nell’ala est del parco.

PARCO MARIAMBINI – Al Parco Mariambini saranno due a ridosso dell’edificio che dà su Via Pievano Rolando; tre nella zona dei vialetti e tre nell’area giochi, altre due nella zona del campetto di calcio e su Via Bisarnella. In totale 9 occhi elettronici.

PARCO CASCINE – Al Parco delle Cascine, il più piccolo di quelli interessati dal progetto, tre telecamere posizionate nella torre faro centrale già esistente da dove è possibile monitorare il parco in maniera quasi completa.

Queste dovrebbero essere le ubicazioni delle 22 nuove telecamere: «Il progetto è finanziato dal Ministero degli Interni e il resto lo mettiamo con il Bilancio del Comune. Empoli sarà la città più vivibile della Toscana grazie agli investimenti in cultura, sociale, ambiente e sicurezza – ha detto il sindaco Brenda Barnini -. Stiamo dando sempre più strumenti alle forze dell’ordine cittadine per aiutarli nel loro lavoro. Ma come spesso dico agli empolesi che vogliono partecipare al Controllo del Vicinato, è molto importante anche il nostro atteggiamento e i nostri occhi e le segnalazioni che possiamo dare a polizia, carabinieri e vigili urbani».

L’importo del progetto è di circa 100.000 euro: 69.300 dal ministero, € 29.700, corrispondenti al 30% del costo totale da parte dell’amministrazione comunale



Tag

Assenteisti a Catania: il badge timbrato da ragazzini ripresi in video, 48 indagati

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità