QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 16°16° 
Domani 14°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
martedì 22 ottobre 2019

Attualità venerdì 09 gennaio 2015 ore 06:20

Rifiuti abbandonati, "Una battaglia quotidiana"

immagine di archivio

I volontari dell'Auser hanno raccolto dieci sacchi di spazzatura gettata lungo le strade tra la circonvallazione e la rotatoria “I Barchini”



FUCECCHIO — Dalla prossima settimana i volontari saranno affiancati dagli operatori di Publiambiente che contribuiranno ad ampliare ulteriormente questo servizio.

“L’inciviltà di pochi – ha detto il sindaco Alessio Spinelli – va a danno dell’intera collettività e costringe il Comune e Publiambiente ad investire risorse per rendere decoroso l’ambiente. Come amministrazione comunale stiamo compiendo grandi sforzi proprio per invitare i cittadini ad un comportamento corretto. Abbiamo coinvolto le associazioni di volontariato per concorrere alla segnalazione di eventuali abbandoni e stiamo adottando nuovi strumenti, anche telematici, per invitare tutti a collaborare e rimuovere la spazzatura in tempi sempre più rapidi. Stiamo ampliando anche il servizio di pulizia alle banchine stradali attraverso una collaborazione con i volontari dell’Auser.

Purtroppo – ha proseguito Spinelli – ci sono ancora alcuni cittadini, pochi per fortuna rispetto al totale, che non hanno a cuore l’ambiente e neppure la propria città. Sporcano creando un danno anche economico perché per ripulire anche da pochi rifiuti le banchine stradali servono uomini e mezzi. Quella del decoro urbano è una battaglia che ci vede impegnati in prima linea e per la quale ci stiamo attrezzando con sempre maggiori strumenti. Invito nuovamente i fucecchiesi a segnalarci i comportamenti scorretti di chi abbandona o getta rifiuti lungo le strade, nei giardini, nei boschi, ovunque insomma. E’ una battaglia di civiltà che vogliamo vincere, per farlo c’è bisogno dell’aiuto di tutti”.



Myrta Merlino a Matteo Salvini: «Le offro una camomilla...», «Solo se non è zuccherata, sennò la tassano»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Cronaca

Cronaca