comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 17°27° 
Domani 16°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
lunedì 25 maggio 2020
corriere tv
Feste e caos nel primo weekend dopo il lockdown: le immagini delle città italiane

Attualità martedì 10 dicembre 2019 ore 15:39

A Castelfiorentino il titolo di "Città"

A seguito di uno specifico decreto del Presidente della Repubblica, il Prefetto ha consegnato ieri al sindaco Falorni il riconoscimento



CASTELFIORENTINO — Il Comune di Castelfiorentino può fregiarsi del titolo di “Città”. Ieri pomeriggio il Prefetto di Firenze Laura Lega ha consegnato al Sindaco, Alessio Falorni, questo importante riconoscimento conferito direttamente dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, con decreto del 15 novembre 2019 (ai sensi del D.Lgs. 267/2000) alla presenza di tutta la Giunta comunale.

La richiesta da parte del Comune di Castelfiorentino era stata formulata più di un anno fa in seguito a una mozione approvata dal Consiglio Comunale, e sulla base di una serie di considerazioni inerenti ai servizi, alle infrastrutture e alle caratteristiche storico-artistiche del territorio di Castelfiorentino.

Fra queste ultime, l’eredità plurisecolare di ville e castelli disseminata nel suo paesaggio collinare, dovuta al fatto che numerose famiglie nobili avevano scelto questo territorio come sede della loro residenza di campagna; la sua collocazione strategica, a metà strada tra le principali città d’arte della Toscana e lungo l’antico asse viario della Via Francigena; l’esistenza di un patrimonio artistico rilevante, attestato dal Museo Be.Go., dalle Chiese (San Francesco e Santuario di Santa Verdiana, dove è presente anche il Museo di Arte Sacra), dal Monastero di Santa Maria della Marca; la presenza di testimonianze e infrastrutture culturali di interesse storico, come la Villa di Petrazzi (dove pernottò Giuseppe Garibaldi nel 1867) e il Teatro del Popolo, uno dei teatri storici più importanti della Toscana.

Il conferimento del titolo di “Città” da parte del Prefetto di Firenze è la seconda onorificenza consegnata al Comune di Castelfiorentino dopo quella del 2006, quando Castelfiorentino ricevette dal Prefetto la Medaglia d’Argento al Merito Civile per lo straordinario apporto dato dalla popolazione durante la lotta di Liberazione.

“E’ per noi motivo di orgoglio – ha commentato Falorni – ricevere il titolo di Città per Castelfiorentino, che storicamente qualcuno, molto benevolmente, ha definito una “piccola Firenze” grazie alla presenza di testimonianze significative nel patrimonio artistico con Benozzo Gozzoli, in quello architettonico con Filippo Brunelleschi (al quale di recente è stato attribuito il Castello di Oliveto) e alla presenza di alcuni esponenti della nobiltà fiorentina che avevano qui le loro residenze, come Cosimo Ridolfi o la famiglia Pucci. Questo titolo rappresenta un implicito riconoscimento al lavoro svolto per valorizzare questo patrimonio, di cui è esempio il Teatro del Popolo (uno dei più importanti della nostra area), ma anche uno stimolo in più per migliorare la rete di servizi e infrastrutture, per tenerci al passo con i tempi e ottimizzare la nostra collocazione baricentrica rispetto alle principali città d’arte della Toscana”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità