Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:12 METEO:EMPOLI10°18°  QuiNews.net
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
giovedì 22 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Usa, le immagini dalla bodycam dell'agente che ha sparato alla sedicenne Ma'Khia Bryant

Le carcasse dei cavalli seppellite in giardino

I resti di tre cavalli adulti e due puledri sono stati scoperto in un terreno privato. Trovati documenti falsi sullo smaltimento degli animali morti



FIRENZE — Le indagini dei carabinieri forestali sono iniziate nel giugno scorso dopo la segnalazione di alcuni veterinari della Asl che avevano eseguito sopralluoghi in alcuni allevamenti. I reati ipotizzati sono stati fin dai primi elementi raccolti, lo smaltimento illecito di carcasse di cavalli e la falsificazione dei documenti di trasporto degli animali. 

Il cerchio alla fine si è stretto attorno alla sede di un'associazione a su di Firenze e alla casa privata del proprietario perquisite dai forestali. Vista la particolarità della perquisizione sono stati fatti arrivare sul posto anche mezzi meccanici per scavare nel terreno privato. 

La risposta ai sospetti è arrivata quasi subito: sotto terra sono stati trovati i resti di cinque cavalli, tre adulti e due puledri. Nel frattempo, proprio per confermare o smentire quanto riportato sui documenti forniti dall'associazione riguardo allo spostamento degli animali, sono state perquisite anche le sedi legali di altre associazioni a Pistoia, Lucca, Firenze, Monza Brianza, Modena, Savona, Verbania, Varese, Milano e Viterbo. In ciascuna sede sono stati richiesti i documenti sull'affidamento dei cavalli da parte dell'associazione fiorentina. 

Alla fine sono spuntati documenti falsi sullo smaltimento delle carcasse insieme a modelli, anch'essi falsi, per lo spostamento degli animali. Non solo: per alcuni cavalli, per cui è stata accertata la morte, non è stata fornita documentazione attestante il legale smaltimento.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' durata 24 ore la tregua prima di un nuovo aumento dei contagi. La Città metropolitana è tornata sopra ai 200 casi tracciati in una giornata
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità