comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 12° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
mercoledì 01 aprile 2020
corriere tv
Coronavirus, Borrelli: «Il distanziamento sociale dovrà essere regola ferrea per un buon periodo»

Attualità mercoledì 12 febbraio 2020 ore 14:45

Sempre più liberi dalla plastica

Un Comune sempre più “plastic free”, iniziata la consegna di 730 borracce agli alunni della scuola primaria nell'ambito del progetto "Acqua Buona"



CASTELFIORENTINO — Oltre settecento alunni delle scuole elementari diventano piccole sentinelle a difesa dell’ambiente. Questa mattina l’Assessore alla Scuola, Francesca Giannì, e l’Assessore all’Ambiente, Alessio Onnis, hanno iniziato a consegnare 730 borracce in alluminio agli alunni della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo nell’ambito del progetto “Acqua Buona”, promosso da Acque Spa, che vede coinvolte le scuole e i Comuni dell’Unione Circondario Empolese Valdelsa.

La prima tappa si è svolta ieri presso il plesso scolastico di viale Roosevelt. Oggi, mercoledì 12 febbraio, sono state consegnate le borracce alla “Tilli”, mentre venerdì 14 sarà la volta del plesso scolastico di viale Di Vittorio.

Il progetto “Acqua Buona” va nella direzione di una scuola “plastic free”, per diffondere abitudini virtuose e nel contempo rendere responsabili le nuove generazioni intorno a una sfida per la quale la posta in gioco è il loro stesso futuro. 

La consegna di una borraccia gratuita a ciascun alunno si propone di incentivare il consumo di acqua di rubinetto al posto di quella in bottiglia (la classica bottiglietta monouso in plastica da mezzo litro) con un risparmio annuo stimato di oltre 22 quintali di plastica e una riduzione di emissioni di oltre 52 quintali di anidride carbonica.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità