QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 11° 
Domani 11°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
lunedì 27 gennaio 2020

Cronaca martedì 14 gennaio 2020 ore 17:24

Sicurezza integrata, giovani protagonisti

Sicurezza, via al “S-trip. La strada si-cura” - finanziato un progetto di sicurezza integrata nell'area compresa tra la Stazione e le scuole



CASTELFIORENTINO — I giovani diventano protagonisti del cambiamento, della partecipazione e di una maggiore sicurezza urbana, percepita e reale. E’ questa la principale finalità del progetto “S-trip. La strada si-cura”, che si propone di potenziare la sicurezza nell’area compresa tra la Stazione ferroviaria e il polo scolastico con il contributo attivo dei residenti, dei commercianti e dei ragazzi che quotidianamente percorrono a piedi il tratto interessato (via Ridolfi, ponte sull’Elsa, via Duca d’Aosta e viale Roosevelt). 

Promosso dal Comune di Castelfiorentino e cofinanziato dalla Regione Toscana (10.500 euro), il progetto “S-trip” punta a reinterpretare il fenomeno delle social street, ovvero la creazione di un gruppo di residenti in grado di favorire pratiche di buon vicinato e di socializzazione tra gli abitanti di una stessa strada, per instaurare nuove relazioni, condividere necessità, portare avanti progetti finalizzati a migliorare le condizioni di sicurezza nell’area interessata. 

La sicurezza percepita, aspetto rilevante per valutare la qualità della vita di un luogo, sarà incrementata tramite interventi di animazione territoriale ideate per e con i giovani, allo scopo di stimolare la creazione di occasioni di scambio e conoscenza tra abitanti e passanti, anche attraverso micro-interventi di abbellimento urbano (street art, installazioni, “guerrilla gardening” ovvero riqualificazione del verde urbano, ecc…) e l’incentivazione di presidio naturale degli esercizi pubblici e commerciali. Il progetto sarà realizzato in partenariato con l’Associazione di Promozione Sociale “Narrazioni Urbane” e con l’Associazione di volontariato “Karibù Arciragazzi” che combina la mission del volontariato con una spiccata caratterizzazione giovanile, in collaborazione con l’architetto Alessia Macchi, esperta di rigenerazione urbana e innovazione sociale.



Tag

Salvini: "M5s scompare in Emilia-Romagna e in Calabria"

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca