QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 16°28° 
Domani 15°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
mercoledì 19 settembre 2018

Lavoro mercoledì 14 marzo 2018 ore 15:23

Crisi Falegnami e Albor, doppio incontro a Firenze

Sindacati mobilitati per salvare i posti di lavoro nelle due aziende, di Castelfiorentino e Gambassi Terme. I lavoratori, intanto, scioperano



FIRENZE — Circa la crisi di La Falegnami Italia di Castelfiorentino, domani giovedì 15 marzo è previsto a Firenze l’incontro tra l’azienda e la Rsu per discutere della procedura di mobilità: appuntamento alle 10 presso la sede dell’Unità di Crisi della Regione in via Capo di mondo. Nell’occasione, i lavoratori saranno in sciopero e lì effettueranno un presidio dalle 9,30. 

Nel corso dell’assemblea di martedì scorso, i lavoratori hanno votato per un pacchetto di 32 ore di sciopero per dire no ai 29 licenziamenti indicati dall’azienda, mentre la Fillea Cgil ha controproposto di mantenere salva l’occupazione e di ragionare di riduzioni d’orario. La Regione, che da tempo ormai segue la vicenda, domani riunirà le parti alla ricerca di una intesa.

Per quanto riguarda il caso Albor di Gambassi Terme, invece, alle 14,30 di domani giovedì 15 marzo, sempre presso l’Unità di Crisi della Regione, è previsto un altro incontro azienda-sindacato-Regione. In occasione dell’incontro, i lavoratori saranno in sciopero e con la Fillea Cgil faranno un presidio in via Capo di mondo dalle 14. In ballo ci sono una ventina di posti di lavoro: la nuova proprietà della storica azienda di cornici ha deciso di spostare altrove la produzione.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità