QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 9° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
domenica 17 novembre 2019

Attualità lunedì 08 settembre 2014 ore 14:09

Festa Medievale Salamarzana, 2500 visitatori

Grande successo per la quinta edizione della manifestazione. Spinelli: "Dal 2015 la festa estesa ad altre zone del centro e coinvolgere più attività"



FUCECCHIO — Un fiume di persone ha invaso ieri il centro storico di Fucecchio per la quinta edizione della festa medievale Salamarzana. Quasi 2500 biglietti venduti (e i ragazzi sotto ai 12 anni non pagavano) nei due giorni dell’evento e grandi apprezzamenti ricevuti da parte degli organizzatori per le iniziative messe in campo e i bellissimi spettacoli.

Un successo alla base del quale c’è il grande lavoro degli organizzatori, la società Exponent e tutte le associazioni coinvolte, a partire dagli Amici del Centro Storico passando per Iter Mentis, l’Auser, il Cai e tutte le persone che a vario titolo si sono spese per questo buon risultato.

Un successo che si è esteso anche al Museo di Fucecchio che ha visto crescere in maniera esponenziale i propri visitatori con oltre 300 persone che hanno visitato le collezioni nei locali collocati tra Piazza Vittorio Veneto e il Parco Corsini. A questi numeri ci sono da aggiungere i tanti visitatori delle due mostre presenti (“Fanti e cavalieri della Toscana: il Medioevo in scala” e “Behaviour”, realizzata in collaborazione con il GEAS Gruppo Empolese Attività Subacquee) e coloro che hanno preso parte alle visite guidate agli edifici storici della città organizzate dall’associazione Iter Mentis.

Ce n’è a sufficienza per parlare di un successo a tutto tondo. Come fa anche il sindaco Alessio Spinelli. “E’ stata veramente una grande festa – ha sottolineato il primo cittadino – che ha messo in luce le bellezze del nostro centro storico. Abbiamo visto anche tanti visitatori arrivare da tutte le parti della Toscana e questo ci deve spronare a fare sempre meglio e a sviluppare tutte le potenzialità che ha la parte medievale della città. Il mio auspicio è che dal prossimo anno la festa possa estendersi anche ad altre zone del centro, penso in particolare a Piazza Lavagnini dove sono presenti un buon numero di esercizi commerciali. Il Comune di Fucecchio da parte sua si impegnerà a sostenere in maniera ancor più consistente l’iniziativa. Voglio comunque evidenziare il fatto che al successo della festa quest’anno ha contribuito anche il nuovo parcheggio di Piazza Giovanni Paolo II: ha consentito a tanti visitatori di trovare posto per la propria vettura a due passi dal centro e di salire nella parte alta di Fucecchio con gli ascensori. Vedere il centro storico così valorizzato è veramente una grande soddisfazione. La nuova giunta comunale è appena all’inizio del proprio mandato ma lavora e lavorerà alacremente alla rivitalizzazione dell’antico borgo. Altre iniziative in questo senso le metteremo in cantiere a breve e intanto ricordo che il 30 ottobre prossimo scadono i termini per partecipare al bando per il finanziamento riservato a coloro che intendono aprire una nuova attività commerciale in centro”. 



Tag

Acqua alta a Venezia, sui social si sdrammatizza così

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Attualità

Attualità