Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:46 METEO:EMPOLI20°35°  QuiNews.net
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
mercoledì 17 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Inondazioni a Toronto, la villa di Drake invasa dall'acqua
Inondazioni a Toronto, la villa di Drake invasa dall'acqua

Attualità sabato 18 novembre 2023 ore 09:16

Caso Dengue, "Nessun allarme per la popolazione"

L'Asl Centro precisa: "Malattia infettiva piuttosto rara, la disinfestazione è solo a scopo precauzionale". In Toscana 14 casi da inizio anno



FUCECCHIO — "La Dengue è una malattia infettiva piuttosto rara, solo 14 casi riscontrati in Toscana da inizio anno, e diffusa soprattutto nelle aree tropicali e subtropicali di Africa, Cina, India, America latina e centrale e Australia. I casi europei ed italiani, come quello avvenuto a Fucecchio, sono quasi sempre d’importazione (a seguito di viaggi nei luoghi in cui è diffusa) e non autoctoni". Lo scrive l'Asl centro che, dopo il caso riscontrato a Fucecchio, rassicura la popolazione.

"Il contagio  - sottolinea l'azienda sanitaria- non avviene da persona a persona, ma è mediato da zanzare. Per questa ragione vengono effettuati interventi di disinfestazione, a scopo quindi del tutto precauzionale. L’infezione da Dengue si manifesta, nella maggioranza dei casi, con quella che viene definita la Dengue classica caratterizzata da febbre alta improvvisa, mal di testa, dolore nella zona oculare, forti dolori muscolari, dolore addominale con nausea e vomito, possibile esantema e lieve epatosplenomegalia".

"Nella maggior parte delle persone  - aggiunge l'Asl centro- questi sintomi durano circa una o due settimane e si risolvono con una guarigione completa. In rari casi si può avere la febbre emorragica da Dengue (DHF) che è una forma grave che può evolvere in uno stato di shock ipovolemico associato ad alta mortalità. Questi casi sono più comuni nei bambini e quando colpiscono gli adulti spesso si associano a una reinfezione che determina una alterata risposta immunitaria dell’ospite responsabile del grave decorso clinico".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il reclutamento prevede contratti a tempo indeterminato e avviene tramite concorso. Tutto sulle scadenze e le istruzioni su come candidarsi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità