Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:46 METEO:EMPOLI20°35°  QuiNews.net
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
mercoledì 17 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Inondazioni a Toronto, la villa di Drake invasa dall'acqua
Inondazioni a Toronto, la villa di Drake invasa dall'acqua

Attualità martedì 18 giugno 2024 ore 12:05

Cosimo de' Medici, un itinerario fucecchiese

Eugenio Giani con la sindaca Donnini

Per i 450 anni dalla morte del signore fiorentino, le opere da lui volute nel Valdarno Inferiore saranno oggetto di un itinerario storico e artistico



FUCECCHIO — Per le celebrazioni dei 450 anni dalla morte di Cosimo I de' Medici e Giorgio Vasari, ci sarà anche un itinerario di visite guidate al sistema di interventi realizzate dal secondo e ultimo duca di Firenze a Fucecchio. Dal ponte di Cappiano alla regolamentazione delle acque del Padule di Fucecchio, fino alla Villa di Cerreto Guidi, il progetto dell'amministrazione comunale fucecchiese è stato scelto dalla Regione e comincerà a Settembre.

Il progetto prevede visite storico-artistiche e naturalistiche attraverso le più opere volute da Cosimo I nel Valdarno inferiore, mettendone in risalto le connessioni funzionali e la strategia di costruzione della Toscana come stato assolutistico d’età moderna. Nel dettaglio, la visita inizierà con il ritrovo e la sosta al ponte di Cappiano, di cui verranno illustrate l’origine, la storia e le caratteristiche. Da qui i partecipanti si muoveranno al Casotto del Sordo, al margine occidentale del Padule di Fucecchio, dove potranno provare l’esperienza di un’escursione sui tradizionali barchini per osservare le particolarità ambientali, faunistiche e floristiche dell’area umida. Infine, il passaggio alla Villa Medicea di Cerreto Guidi, per una visita guidata al monumento, oggi patrimonio dell’Unesco, e alle collezioni del museo.

La fattibilità del progetto, il cui coordinamento sarà a carico del Comune di Fucecchio attraverso il Museo Civico e Diocesano e il Servizio cultura e turismo, sarà garantita dai diversi partner, sia pubblici che privati, coinvolti per le loro proprie competenze ed esperienze specifiche di tipo tecnico-organizzativo, turistico e culturale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il reclutamento prevede contratti a tempo indeterminato e avviene tramite concorso. Tutto sulle scadenze e le istruzioni su come candidarsi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità