comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 17°26° 
Domani 16°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
martedì 26 maggio 2020
corriere tv
John Peter Sloan, attore e comico di Zelig. Aveva 51 anni

Cronaca domenica 22 dicembre 2019 ore 15:53

Piena Arno, "Pronti a chiudere il vecchio ponte"

Alessio Spinelli, sindaco di Fucecchio

L'amministrazione comunale ha attivato il Centro operativo comunale sia per la piena dell'Arno sia per gli alberi abbattuti dal forte vento



FUCECCHIO — La piena dell'Arno, che continua a preoccupare, e i danni causati dalle fortissime raffiche di vento di questa notte, sono i due motivi principali che hanno spinto il Comune di Fucecchio ad aprire questa mattina il Coc, il Centro Operativo Comunale. L'obiettivo è quello di monitorare da vicino le situazioni più critiche e tenersi pronti ad intervenire nei casi di emergenza. 

Fin dalla notte scorsa, hanno riferito dall'amministrazione, il sindaco Alessio Spinelli, il personale del cantiere comunale e i volontari della Protezione Civile sono all'opera per rimuovere le piante cadute e mettere in sicurezza quelle pericolanti.

"Purtroppo - spiega il sindaco Spinelli - le fortissime raffiche di vento che hanno investito il nostro territorio la scorsa notte - con venti fino a 100 km/h - hanno abbattuto alberi che non avevano alcun problema di salute o di staticità. Anzi spesso si è trattato di piante che erano state monitorate recentemente e per le quali erano state compilate anche le schede tecniche sullo stato di salute. Proprio in queste prime ore del pomeriggio stiamo continuando la rimozione degli alberi pericolanti e continuiamo a monitorare il livello dell'Arno. A breve, per sicurezza, chiuderemo il vecchio ponte sull'Arno a San Pierino. I nostri uomini comunque sono tutti impegnati sul territorio per garantire la massima assistenza".




Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità