QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 18°31° 
Domani 19°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
domenica 18 agosto 2019

Attualità mercoledì 04 ottobre 2017 ore 06:30

Via Tea chiusa per due giorni

Giovedì 5 e venerdì 6 ottobre verranno potati gli alberi. Il Comune inserisce il rifacimento dei marciapiedi nel piano triennale delle opere pubbliche



FUCECCHIO — Giovedì e venerdì prossimi, 5 e 6 ottobre, è previsto un intervento di manutenzione straordinario in Via Tea. La strada sarà chiusa al transito per permettere la potatura degli alberi su entrambi i lati della carreggiata dalle ore 8,30 alle ore 19. Nello stesso orario sarà in vigore anche il divieto di sosta con rimozione coatta dei veicoli. In relazione allo stato dei lavori potranno accedere alla strada i mezzi dei residenti. 

Si tratta di un intervento che, al pari della pulizia delle caditoie stradali e alla sistemazione dell’impianto di pubblica illuminazione, cerca di migliorare questa strada in attesa della sistemazione complessiva che si rende necessaria principalmente a causa dello stato dei marciapiedi. 

“Siamo consapevoli – spiega il sindaco Alessio Spinelli – che via Tea, al pari di Via Pacchi, necessita di un’opera complessiva di riqualificazione che consenta anche il rifacimento dei marciapiedi e per questo da tempo abbiamo realizzato il progetto preliminare andando anche a quantificare l'importo economico di tale opera. Occorrono risorse significative per la riqualificazione complessiva di queste strade e stiamo cercando di reperirle attraverso i bandi che riguardano la sicurezza stradale. Intanto però inseriremo il progetto nel piano triennale delle opere pubbliche. Con i lavori di potatura, di miglioramento dell’illuminazione e con la pulitura delle caditoie intendiamo migliorare la situazione attuale. A questo poi si aggiungerà anche un intervento di manutenzione ordinaria per eliminare dai marciapiedi quelle insidie che possono rappresentare un pericolo per i pedoni più distratti. Si tratta, insomma, di migliorare la situazione attuale in attesa di partire con la sistemazione complessiva delle due strade”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca