QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 16°27° 
Domani 15°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
martedì 17 settembre 2019

Attualità mercoledì 17 settembre 2014 ore 18:07

Medaglia di bronzo per le Astro Dragon Ladies

Tornano vittoriose da Ravenna dove si sono svolti i campionati mondiali di Dragon Boat. Otto le dragonesse a gareggiare nell'equipaggio italiano



COMPRENSORIO — Con la squadra Pink Avalanche hanno conquistato la medaglia di bronzo per i 200 metri small boat (il draghino da 10 posti) e disputato ottime gare, all’insegna del coraggio e del forte spirito di squadra.

Otto le dragonesse di Astro che, insieme alle componenti delle Dragonette di Torino e delle Pink Amazons di Milano, hanno costituito l’equipaggio Pink Avalanche: Rita Biocca e Gelsomina Tommasulo di Castelfiorentino, Luana Cabibbo di Santa Croce sull’Arno, Tatiana Kurilova e Donata Ragionieri di Montelupo Fiorentino, Franca Criseo e Claudia Occupati di Empoli e Maria Guglielma Statello di Montespertoli.

“Ed è la squadra, il gruppo, il trovarsi in barca, affaticate ma felici, unite in un’unica pagaia che ci fa sentire tutta la forza di cui siamo capaci, alleggerendo il peso delle paure che dalla diagnosi grava sulle nostre spalle – affermano le Astro Dragon Ladies. – Siamo felici dei risultati, ma soprattutto orgogliose per aver dimostrato ancora una volta che il cancro non ci abbatte, anzi ci trasforma in donne ancora più forti e determinate. Abbiamo gareggiato, festeggiato e condiviso con donne provenienti dagli Stati Uniti, dal Canada, dalla Germania. Donne stupende con le quali ci siamo strette in un abbraccio colorato di rosa augurandosi di rivedersi tutte in un prossimo futuro. Aver partecipato a questa manifestazione è stata per noi una seconda vittoria dopo la malattia”.
Il prossimo appuntamento sportivo è fissato per il 12 ottobre prossimo, quando parteciperanno con le Florence Dragon Lady, alla Coppa Italia a Firenze.
Le Astro Dragon Ladies, merita ricordarlo, sono la squadra di donne di Astro (Associazione per il Sostegno Terapeutico e Riabilitativo in Oncologia) che hanno scelto la Dragon Boat come disciplina sportiva e riabilitativa. Si tratta di una spettacolare forma di canottaggio (20 pagaie spingono una barca a forma di drago, guidata da un timoniere e al ritmo di un tamburino), che per una felice intuizione di un medico canadese è diventata anche una valida forma di riabilitazione, tanto che nel giro di pochi anni squadre di “dragonesse” sono nate in tutto il mondo.
Le Astro Dragon Ladies sono supportate nella loro attività dalla società Canottieri di Limite che si occupa della custodia e della manutenzione dell’imbarcazione, nonché della preparazione sportiva delle donne interessate a questa iniziativa.
Per ulteriori informazioni è possibile contattare i numeri di cellulare 3281552676 - 3396594305, scrivere un’email a info@astrodragonladies.it, visitare il sito www.astrodragonladies.it.



Tag

Scissione PD, le risate di Di Pietro: "Non sapevo nulla"

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Politica