comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 22°30° 
Domani 22°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
sabato 11 luglio 2020
corriere tv
Francesco Bellomo, magistrato destituito perché pretendeva minigonna per le allieve, fa ancora lezione tra le proteste degli allievi che gli gridano «vergogna»

Attualità martedì 30 giugno 2020 ore 18:22

Il Palio di Fucecchio si fa nel 2020

L'Assemblea del Palio ha scelto la data, domenica 4 ottobre. Obiettivo lanciare un messaggio di speranza e di gioia per tutti i fucecchiesi



FUCECCHIO — Il Palio di Fucecchio 2020 si correrà domenica 4 ottobre. E' questa la data ratificata nella seduta di ieri dall'Assemblea del Palio delle Contrade. Assemblea presieduta dal sindaco Alessio Spinelli e composta dal CdA dell'Associazione Palio e dai presidenti delle 12 Contrade.

Nell'assemblea di ieri dunque i presidenti hanno condiviso con il CdA che la scelta di individuare il 4 ottobre come data utile. Tutto ciò è in linea con quanto previsto dal Regolamento e cioè che quando non è possibile correre il Palio nelle data prevista per cause di forza maggiore spetta all'Assemblea determinare la migliore data utile. Rimane sottinteso che queste volontà espresse ieri dall'Assemblea debbano rispettare i protocolli e le disposizioni vigenti al momento della corsa, accettando di buon grado anche un eventuale nuovo rinvio.

“Con il Palio di Fucecchio – ha detto il sindaco - vogliamo lanciare un messaggio di speranza. Vogliamo anticipare i tempi e non farci trovare impreparati visto che la situazione continua a migliorare da oltre due mesi. Lo scenario è in continua evoluzione: dopo la riapertura delle attività, il governo ha allentato la morsa e la situazione legata alla diffusione del Covid-19 è rimasta incoraggiante tanto che a settembre si tornerà sui banchi di scuola riducendo ulteriormente la distanza interpersonale prevista inizialmente, passando da 1 metro e 80 a 1 metro. Adesso è in discussione anche la possibilità di riaprire gli stadi per gli eventi sportivi". 

"Sono tutti messaggi di speranza - ha aggiunto Spinelli - ai quali il Palio si allinea perché il Palio di Fucecchio è sinonimo di coraggio, di passione, di voglia di esserci, di tentare a tutti i costi. E poi le nostre Contrade hanno bisogno di vivere tutto l'anno, è proprio nello stare insieme che cresce la passione vera di questo nostro movimento che va avanti da oltre 40 anni. Questa decisione ci permette di riaccendere l'entusiasmo in tutti i contradaioli e consente al CdA di riportare nella Buca del Palio iniziative e attività per mostrare i cavalli ai tanti appassionati. Per la corsa crediamo di aver individuato una data ottimale, che non confligge con altri eventi e che è quella dei due patroni ai quali ci affidiamo: San Candido (3 ottobre), patrono di Fucecchio, e San Francesco (4 ottobre), patrono d'Italia”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità