comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 19°26° 
Domani 19°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
martedì 22 settembre 2020
Giani
860.214
 
48.62%
Ceccardi
715.590
 
40.45%
Galletti
113.273
 
6.40%
Vigni
7.646
 
0.43%
Fattori
39.520
 
2.23%
Barzanti
15.996
 
0.90%
Catello
16.945
 
0.96%
corriere tv
Bomba d'acqua ai Castelli Romani, strade come fiumi a Rocca di Papa

Attualità mercoledì 03 giugno 2020 ore 18:14

Dietrofront sui varchi sanificatori

L’amministrazione comunale ripensa al progetto. Il sindaco Brenda Barnini: "Non vogliamo divisioni, siamo dalla parte di chi lavora"



EMPOLI — Resta confermato il forte contributo che l’amministrazione comunale ha pensato per investire sulla ripartenza post Covid 19 di Empoli . Tuttavia il progetto proposto dall’associazione omonima dei negozianti del ‘Giro d’Empoli’ sarà rivisto e quindi i sei varchi sanificatori pensati dai commercianti per accogliere coloro che entrano nel Centro Commerciale Naturale empolese non saranno installati. I 67.000 euro, a tanto ammontava il contributo del Comune di Empoli all’associazione di categoria, saranno utilizzati in altro modo, certamente con lo scopo di studiare modalità per attirare persone nel cuore cittadino pesantemente toccato dalla chiusura obbligata a causa dell’emergenza sanitaria da Covid 19.

È lo stesso sindaco Brenda Barnini che spiega come e perché si è voluto cambiare rotta: "Anche a seguito delle obiezioni e delle perplessità che sono state avanzate da più parti della città ho voluto rifare un passaggio di confronto con l’Associazione Centro Storico beneficiaria di quel contributo. L’idea di dotare il centro storico di quegli strumenti era venuta ormai più di un mese fa in una fase diversa da quella che stiamo vivendo oggi e per tanto è stato utile fare questo ulteriore passaggio. Dal confronto con l’Associazione Centro Storico emerge una condivisione a indirizzare quelle risorse su progetti diversi, più adeguati alla Fase 3 che stiamo vivendo. Abbiamo comunque l’obiettivo di rilanciare le prospettive commerciali della città. Questo non è il momento di inutili polemiche né di divisioni , per questo l’amministrazione starà sempre dalla parte di chi lavora e di chi prova faticosamente a ripartire dopo questo difficile momento di stop".

"L’Amministrazione PD empolese è oggettivamente disorientata, in difficoltà ed in piena crisi di visibilità al punto che cerca la ribalta nei titoli dei giornali nazionali proponendo due modi di approcciarsi al Coronavirus totalmente opposti: stravolgere il centro storico sul modello di una base mobile militare con tanto di “Stargate anti - Covid” e assecondare da tempo teorie d’avanguardia sulla riapertura sperimentale delle scuole in piena fase 2 della pandemia senza spiegare come. Fortunatamente il Sindaco Barnini ha ritrattato entrambe le proposte dopo le innumerevoli proteste", dice il leader dell'opposizione Andrea Poggianti.

Pd e Questa è Empoli hanno poi risposto al centrodestra affermando che: “L’amministrazione ha sempre mostrato prudenza e lungimiranza”



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Politica

Cronaca