QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 19°31° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
giovedì 22 agosto 2019

Attualità giovedì 17 gennaio 2019 ore 11:20

A far felici i bambini ci pensano i bambini

Scatole colorate e libri. Sono i doni degli alunni della scuola “Pesciolino Arcobaleno” di Fucecchio ai bambini ricoverati all'ospedale San Giuseppe



EMPOLI — I piccoli alunni della Scuola d’Infanzia “Pesciolino Arcobaleno” di Fucecchio hanno donato libri ai bambini ricoverati nell’ospedale di Empoli. Un gesto importante ed educativo, frutto di un percorso intrapreso dalle insegnanti che hanno guidato i bambini nell’esperienza dedicata al valore del “dono”.

I piccoli scolari, di età da tre a cinque anni si sono messi all’opera ed hanno sperimentato il significato ed il grande valore di donare qualcosa di proprio a chi ha bisogno. Dopo le vacanze natalizie, al rientro nella scuola, hanno preparato due scatole rigorosamente personalizzate e decorate con i loro disegni, dove ognuno ha inserito un libro personale da regalare ai bambini ricoverati nella Pediatria dell’Ospedale di Empoli. Le scatole sono state recapitate nei giorni scorsi da una delegazione di mamme a nome di tutti i bambini della Scuola d’infanzia.

Nella ludoteca, ad accogliere le mamme, erano presenti il dottor Roberto Bernardini, direttore della pediatria e la coordinatrice infermieristica Federica Iannotta. I libri saranno a disposizione nella biblioteca del reparto, i bambini insieme alle volontarie dell’Associazione AVO, che ogni giorno sono presenti nella ludoteca, potranno leggere così nuove storie e sfogliare nuovi libri.

L’azienda sanitaria Asl Toscana Centro rivolge un particolare ringraziamento ai bambini della scuola Pesciolino Arcobaleno che hanno collaborato con entusiasmo comprendendo il valore del "dono" durante tutto il percorso educativo, una esperienza importante che ricorderanno sicuramente. Un grazie anche alle insegnanti che li hanno accompagnati in questo progetto ed ai genitori che lo hanno condiviso con i loro figli con l’auspicio e l’augurio che questo piccolo gesto possa essere per loro un valido contributo di crescita.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità