QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 16°28° 
Domani 15°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
mercoledì 19 settembre 2018

Sport martedì 13 marzo 2018 ore 06:30

Giocagin 2018, sport, solidarietà e sorrisi

Tutto esaurito per il debutto al Palaramini della kermesse benefica promossa dalla Uisp. Tutti i volti dei piccoli protagonisti



EMPOLI — Non tradisce le attese la giornata inaugurale del Giocagin 2018 andata in scena,come da tradizione, sul parquet del Palazzetto dello sport "Albano Aramini" di Empoli. Un vero e proprio boom per il debutto della vivace kermesse benefica organizzata dal Comitato Uisp Empoli Valdelsa

Sulle tribune del Palaramini sono accorsi centinaia di spettatori per assistere alle pirotecniche esibizioni di danza, scherma, attività motorie ed arti marziali proposte per tutta la mattinata e suddivise in due spettacoli. Centinaia gli atleti di tutte le età, appartenenti alle società sportive del territorio, che hanno allestito gli spettacoli trascinando il pubblico in un vortice di colori ed entusiasmo.

Nella prima tranche si sono esibite Danza Sportiva Jump Empoli, Asd Fenice Bianca, i bambini coinvolti nei progetti della Uisp Empoli Valdelsa “Crescere in Movimento” e “A Tutto Sport”, oltre a Vittorio Valvo, il prodigioso 79enne signore degli anelli, che si è guadagnato gli applausi a scena aperta di tutto il palazzetto.

Nella seconda parte è toccato a Judo Kodokan Empoli, Move, Effedanza School, Asd Mc Candela e Asp Montelupo. Tutte le esibizioni in scaletta sono state introdotte dalla speaker di Radio Lady Irene Rossi e accompagnate dalle musiche del tecnico audio Stefano Paternò. Grande soddisfazione per Lara Ciampelli del Comitato Uisp di Empoli e Valdelsa, responsabile della manifestazione, e per tutti gli operatori Uisp che hanno offerto il loro preziosissimo contributo per l'ottima riuscita della giornata inaugurale del Palaramin, con collegamenti in diretta sulla pagina Facebook della Uisp Nazionale.

Domenica prossima il Giocagin prosegue, con l'obiettivo di donare un ludobus ai bambini dei rifugiati siriani che vivono nel distretto di Macharia Al Qaa, posto sul confine tra Libano e Siria, attraverso il movimento Terre Des Hommes Italia.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità