comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 23°35° 
Domani 23°36° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
mercoledì 12 agosto 2020
corriere tv
Vicenza, non mostra i documenti: ragazzo fermato con una presa al collo

Attualità giovedì 29 giugno 2017 ore 11:45

"La scuola Pascoli sarà pronta a ottobre"

La sindaca in visita al cantiere

Sopralluogo della sindaca al cantiere della più grande scuola materna che la città abbia mai visto, i bambini potranno entrarci a inizio 2018



EMPOLI — La prima cittadina Brenda Barnini ha visitato il cantiere della nuova scuola dell’infanzia Giovani Pascoli, che sta sorgendo tra viale Petrarca e via Pascoli. Insieme a lei il vicesindaco Franco Mori, il dirigente del settore tecnico Paolo Pinarelli e i progettisti della struttura, oltre ai responsabili dell’azienda che si è aggiudicata l’appalto.

Si tratta della più importante opera pubblica attualmente in costruzione nel territorio di Empoli dopo il lotto 6 della Strada Regionale 429, per quale sono stati stanziati 4,2 milioni di euro, 2 dei quali finanziati dal governo. Una volta terminata ospiterà 6 aule, da 30 posti ciascuna, per un totale di 180 bambini.

Il plesso scolastico è stato progettato per essere autosufficiente dal punto di vista energetico, recuperarando anche le acque piovane, e rispetterà le più recenti normative antisismiche. "E' un edificio pensato per accogliere la scuola detta senza zaino - ha spiegato la sindaca -, con spazi ampi a disposizione dei bambini e delle insegnanti e luoghi destinati ai laboratori e all'inclusione dei genitori dentro al percorso educativo".

Allo stato attuale l'edificio risulta completato a livello strutturale. In fase di montaggio, invece, le coperture lignee che insisteranno su gran parte della struttura, mentre in avanzata fase di realizzazione sono gli impianti elettrici e termoidraulici. Nei prossimi giorni saranno effettuate la coibentazione e la impermeabilizzazione, per poi procedere all'istallazione delle pannellature per l’isolamento termico-acustico, dei rivestimenti e degli infissi.

Anche il nuovo parcheggio su via Pascoli, raddoppiato rispetto al precedente, è in fase di ultimazione.

A costruire la nuova Giovanni Pascoli è la CITEP di Prato (Consorzio installatori termoidraulici pratesi), che si è aggiudicata la gara e che ha iniziato i lavori nell’ottobre scorso con la demolizione della vecchia scuola Pascoli.

La stima dei tempi di esecuzione dell’opera, secondo il capitolato, era di 600 giorni dall’inizio dei lavori. Mentre la ditta aggiudicataria dell’appalto ha fissato in 365 i giorni di tempo per il termine. "Dunque a fine ottobre il nuovo edificio sarà in piedi e terminato - ha osservato Barini -, poi occorrerà altro tempo per metterlo in condizioni di ospitare alunni, corpo docenti e personale, grazie agli arredi e ai materiali che occorrono per la vita quotidiana scolastica.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Elezioni 2020

Cronaca

Attualità