comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 22°33° 
Domani 22°34° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
sabato 15 agosto 2020
corriere tv
Salvini: «Se quello che si dice dei verbali Cts fosse vero, Conte andrebbe arrestato»

Politica mercoledì 29 luglio 2020 ore 11:01

Manovra di bilancio per superare la batosta Covid

600mila euro di agevolazioni per le attività economiche e quasi 10 milioni per la scuola. Il sindaco: "Vogliamo a tutti i costi rispondere ai bisogni"



EMPOLI — Le agevolazioni sulle tariffe e i tributi, in aiuto alle categorie economiche sulle quali ha gravato più di tutto il lockdown per il Covid 19, e i tanti investimenti sulla scuola per una ripartenza a settembre in sicurezza dopo lo stop dovuto all’emergenza sanitaria.

Sono questi i temi principali discussi ieri sera, martedì 28 luglio, nella seduta del Consiglio Comunale in cui sono state approvate agevolazioni su Tari, Imu, Cosap e imposta sulla pubblicità, per le attività commerciali e non solo; e nella quale sono state anche approvate variazioni di bilancio che vedono l’adeguamento non solo degli edifici scolastici ma anche dell’organizzazione dell’accoglienza scolastiche alle normative anti contagio.

È stato il sindaco di Empoli Brenda Barnini, che nella sua giunta si occupa direttamente di bilancio, a illustrare al Palazzo delle Esposizioni, le principali cifre della ‘manovra’: "600.000 euro di taglio alle tasse sul 2020 e ai tributi su rifiuti, suolo pubblico, Imu e Imposta pubblicità. Abbiamo scelto di sostenere in modo particolare gli ambulanti dei mercati, i bar, i ristoranti, i pubblici esercizi e coloro che pagano l'affitto sul fondo commerciale. 483.000 euro in più di spesa destinati ai servizi per la riapertura delle scuole destinati al trasporto scolastico, al Pedibus, alla mensa, al sostegno all'handicap, al prescuola e alla presenza di figure di accompagnamento e custodia all'ingresso e uscita delle scuole. In totale spendiamo circa 6 milioni di euro per i servizi del diritto allo studio. Il nostro obiettivo è chiaro: riportare tutti i bambini e i ragazzi in classe in sicurezza. Ancora scuole con 783.000 euro in più per interventi sugli edifici scolastici, per allargare spazi, mettere pensiline in ogni plesso scolastico per accompagnare dal cancello all'ingresso e garantire gli ingressi scaglionati. In totale spendiamo circa 4milioni di euro di investimenti. Sulla scuola dunque sono in totale 9.996.000 gli euro a bilancio. 250.000 euro per acquisto e piantumazione di nuovi alberi sul territorio comunale. 250.000 euro solo per la progettazione del nuovo asilo nido Stacciaburatta a Ponzano. 450.000 euro per realizzare e progettare nuove piste ciclabili. 50.000 per realizzare due nuovi fontanelli dell'acqua nelle frazioni. Abbiamo lavorato tanto in queste settimane per gestire al meglio possibile le risorse di un bilancio del 2020 – conclude il sindaco Barnini – che sarà particolarmente difficile anche per il Comune di Empoli. Ma noi vogliamo a tutti i costi rispondere ai bisogni dei cittadini".

"Non una manovra epocale ma il mino sindacale", ha detto il centrodestra.

Il Sindaco Barnini ed il PD Empoli presentano le variazioni di bilancio e le agevolazioni approvate nel Consiglio Comunale di Empoli del 28 luglio 2020 enfatizzandone di efficacia e portata pari a 600mila€. La realtà è ben diversa perché la montagna ha partorito il topolino, se volessimo utilizzare un’immagine calzante.

Un Comune con i conti in regola ed importanti entrate come Empoli si limita a praticare il minimo sindacale per aiutare imprese e cittadini, questa la corretta narrativa di misure non incisive a cui Fratelli d’Italia - Centrodestra per Empoli ha votato contrariamente, astenendosi soltanto sulle modifiche a Cosap e imposta sulla pubblicità.

Minori entrate, causa Covid, che (certificato MEF) da 3.900.000 € saranno trasferite solo nella misura di 2.700.000€, quindi con un milione e duecentomila euro in meno da parte di un Governo giallo - rosso che avrebbe dovuto rilanciare il Paese con una “potenza di fuoco”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità