QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 19°20° 
Domani 12°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
giovedì 19 settembre 2019

Attualità giovedì 16 novembre 2017 ore 12:30

Natali inaugura il corso di restauro al Pontormo

Lo storico dell'arte ha presenziato all'avvio del corso formativo per le classi del triennio e per gli adulti



EMPOLI — Una lectio magistralis, per la straordinarietà del relatore, ieri mattina all’Istituto superiore Il Pontormo per l’avvio del corso propedeutico alla conservazione e al restauro dei beni culturali. Lo storico dell’arte Antonio Natali, direttore della Galleria degli Uffizi di Firenze dal 2006 al 2015, si è rivolto a oltre duecento studenti delle classi terze, quarte e quinte de Il Pontormo.

Il corso è stato organizzato per loro ma è anche aperto ai ragazzi degli altri istituti superiori dell’Empolese Valdelsa e agli adulti interessati e amanti della bellezza dell’arte da conservare e tutelare. Un concreto approccio alla salvaguardia del patrimonio artistico.

Era presente alla conferenza di avvio del ‘Corso di restauro’ Eleonora Caponi, assessore alla cultura del Comune di Empoli, che ha argomentato sulla campagna importante di restauro conclusa per il monumento della Statua della Vittoria Alata, per il portone di palazzo Pretorio, l’attesa per il restauro della Fontana del Pampaloni di piazza Farinata degli Uberti. Tommaso Bertelli, dirigente scolastico de Il Pontormo ha espresso, in apertura della mattinata, la soddisfazione dei tantissimi ragazzi che hanno aderito con entusiasmo alla unicità di questa proposta, rivolta alla salvaguardia delle nostre opere antiche.

Presente la professoressa di storia dell’arte, Mirva Fiorini, che ha presentato lo storico Antonio Natali, allargando la platea degli esperti che arricchiscono questo corso formativo di alto livello.

A seguire, la restauratrice Sandra Pucci, docente di alcuni moduli, ha battezzato l’avvio del corso come la realizzazione di un sogno, un giorno davvero speciale in cui gli studenti devono essere ‘spugne’ di conoscenza.

Presenti anche Simone Londi, assessore alla scuola del Comune di Montelupo Fiorentino, e Emma Donnini, vice sindaco e assessore alla educazione e formazione del Comune di Fucecchio.

Antonio Natali ha parlato agli studenti come ‘padre della storia dell’arte’ – come lo ha definito la professoressa Fiorini – spiegando il significato vero della tutela e della valorizzazione che un’opera d’arte deve avere «non per far denaro, ma per la poesia che si ritrova nei dipinti, nelle sculture». Inoltre, nel suo interveto dal titolo ‘Etica, Musei, restauri’ ha sottolineato come tutti i musei dovrebbero essere visitabili gratuitamente.



Tag

Arresti negati per Sozzani (FI): in aula alla Camera è caos

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca