QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 12°13° 
Domani 12°18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
venerdì 18 ottobre 2019

Elezioni lunedì 06 maggio 2019 ore 16:25

"Nuovo impulso al turismo"

“Punto informativo per tutto l’Empolese Valdelsa alla Stazione. Valorizzare la Galleria di Arte Moderna e rinnovare il Museo della Collegiata”



EMPOLI — “Da 43.693 presenze turistiche nel 2014 a 48.252 a fine 2018. Oltre l’11% in più di presenze a Empoli in questi 4 anni. Questi sono i risultati tangibili di politiche turistiche che si sono concentrate sulla valorizzazione del cento storico di Empoli e l’organizzazione di grandi eventi che hanno richiamato sul territorio e in città nuove presenze e turisti. Ma non basta, gli obiettivi per i prossimi anni sono numerosi” – queste le parole del sindaco Brenda Barnini, che presenta il suo programma e le sue idee sul futuro turistico di Empoli.

“Per sviluppare il turismo occorre una più efficace comunicazione, oltre a servizi e trasporti adeguati. Nel mio prossimo mandato, fin da giugno, lavoreremo su alcune idee, alcune delle quali arrivate direttamente dai cittadini che hanno partecipato ai miei incontri in città e nelle frazioni. Due o tre cose concrete da fare subito: realizzare una vetrina dei prodotti tipici del territorio al primo piano del terminal bus alla Stazione ferroviaria, insieme ad un punto di informazione turistica che funzioni da punto di riferimento per tutto l’Empolese Valdelsa; trasformare la Galleria di Arte Moderna (che rappresenta l’unico grande patrimonio artistico di totale proprietà pubblica) in vero e proprio ambiente museale, interattivo, con ambienti didattici collegati alle attività del liceo artistico e delle altre scuole e che potrebbe attirare ulteriori donazioni, investire per rendere accessibile e rinnovato il Museo della Collegiata allungando anche l’orario di apertura; creare nuovi spazi espositivi contemporanei nel complesso del vecchio Ospedale. Poi occorre anche un aggiornamento della cartellonistica (in lingua inglese) anche per ipovedenti o comunque con notizie aggiornate.
Non solo, bisogna lavorare anche sull’accoglienza. Penso anche a realizzare un’area camper sorvegliata a pagamento vicina al centro e alla stazione e progettare la realizzazione di un campeggio. Visto che i lavori per la pista ciclabile sull’Arno, nel tratto empolese, è imminente sarà fondamentale sviluppare le potenzialità del turismo green che deriveranno dalla realizzazione di questo percorso naturalistico sul fiume, utile anche per i cittadini delle frazioni sull’Arno".



Tag

Assenteisti a Catania: il badge timbrato da ragazzini ripresi in video, 48 indagati

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità