comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 18°24° 
Domani 18°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
mercoledì 23 settembre 2020
Giani
863.611
 
48.62%
Ceccardi
718.605
 
40.46%
Galletti
113.692
 
6.40%
Vigni
7.664
 
0.43%
Fattori
39.667
 
2.23%
Barzanti
16.061
 
0.90%
Catello
16.992
 
0.96%
corriere tv
Regionali, Di Battista torna all'attacco: «È la più grande sconfitta nella storia del M5S»

Attualità lunedì 03 agosto 2020 ore 17:58

Tribunale e Procura, richiesta di 15 Comuni

Foto di gruppo per la richiesta di Tribunale e Procura a Empoli

Nella sede dell’ex Tribunale è stato fatto il punto sul percorso fin qui fatto per un Tribunale che serva Empolese Valdelsa e Comprensorio del Cuoio



EMPOLI — Nella Aula Plenaria dell’Ufficio del Giudice di Pace di Empoli (Ex Tribunale), in via Raffaello Sanzio, 123, si è tenuta questa mattina, lunedì 3 agosto 2020, una conferenza stampa sulla richiesta espressa a gran voce ed espressione di un territorio per riavere il proprio Tribunale e la relativa Procura della Repubblica. Le istituzioni locali, il settore legale di tutto il territorio Empolese Valdelsa, i rappresentanti delle attività produttive dell’intera area, unite, con l’obiettivo di riattivare le attività e i servizi giudiziari del Tribunale in questo territorio.

Presenti il Sindaco del Comune di Empoli, Brenda Barnini; esponenti della associazione per la ricostituzione del Tribunale a Empoli; Barbara Antonini, Vice presidente di Confindustria Empolese Valdelsa e Presidente del Comitato per la Ricostituzione del Tribunale a Empoli; il Sindaco del Comune di San Miniato, Simone Giglioli in rappresentanza della zona del Cuoio; Roberto Nannelli del direttivo dell’associazione per il Tribunale; tra gli altri, il senatore Dario Parrini; il Consiglire regionale, Enrico Sostegni; il consigliere comunale di Empoli e capogruppo della Lega, Andrea Picchielli tutti insieme per raggiungere un obiettivo: l’ottenimento del Tribunale a Empoli e della relativa Procura della Repubblica che potrebbe avere competenza giudiziaria su tutta l’area dell’Empolese Valdelsa, ma anche dei Comuni del Valdarno Inferiore-Comprensorio del Cuoio.

Sono gli organismi politici di tutta questa zona che chiedono a gran voce di avere Tribunale e Procura. Ormai da anni si è costituita anche un’associazione ad hoc, appunto ‘per il Tribunale di Empoli’, che da tempo, spinta anche da numerosi avvocati che operano nell’area, opera per il raggiungimento di questo risultato.

La Giunta del Comune di Empoli il 15 luglio scorso ha assunto una delibera con cui, nel ribadire ancora una volta la necessità di costituire a Empoli questo importante ufficio giudiziario, ha deciso di intraprendere ogni iniziativa utile presso i competenti Ministeri per la sua istituzione. La richiesta è avanzata dal Comune di Empoli in quanto Ente capofila per il ricostituito Ufficio del Giudice di Pace, sede baricentrica anche per i Comuni del Valdarno del possibile nuovo tribunale. In precedenza, era stato fatto un passo fondamentale in sede di Consiglio dell’Unione dove le forze politiche rappresentate avevano approvato con voti unanimi una mozione congiunta di PD (consiglieri D’Antuono e Marzocchini) e LEGA (Pilastri) che chiedeva l'istituzione del Tribunale. Identica approvazione era già arrivata dal Consiglio Comunale di San Miniato con una mozione analoga e con l’ulteriore richiesta di ricollocare gli Uffici dei Giudici di Pace (Empoli e San Miniato) nelle competenze e a carico dello Stato; poi, anche l’assemblea comunale di Santa Croce sull'Arno ha votato lo stesso documento.

"La strada intrapresa, come sempre ribadito - è stato sottolineato -, è confortata dai dati demografici che dimostrano come questo territorio, anche facendo una comparazione con altre realtà territoriali italiane, rivesta una importanza tale da giustificare pienamente la scelta di dotarlo di un Tribunale ordinario".

I Comuni interessati, insieme all’Associazione per il Tribunale di Empoli, intensificheranno adesso sinergicamente gli sforzi per convincere i ministeri competenti della bontà e della fondatezza di questa richiesta.

Con una delibera della giunta empolese è stato precisato che per ospitare il Tribunale e la Procura della Repubblica, il Comune metterà a disposizione l’immobile di Via Raffaello Sanzio, di sua proprietà, dove fino al 2013 si trovava la Sezione Distaccata del Tribunale di Firenze e che oggi è in parte occupato dal Giudice di Pace di Empoli.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca