Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:58 METEO:EMPOLI10°21°  QuiNews.net
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
giovedì 06 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Omicidio Cerciello, la vedova in lacrime: «Questa sentenza non mi riporterà Mario»

Attualità giovedì 25 marzo 2021 ore 16:24

Micropali per contenere la carreggiata in Fipili

L’urgenza è bloccare la deformazione dei terrapieni crollati che non consentono la riapertura della carreggiata della FiPiLi in direzione Firenze



LASTRA A SIGNA — Si è appena conclusa la realizzazione dei micropali, utili alla messa in sicurezza della carreggiata in direzione Firenze in questo momento chiusa al traffico veicolare, a seguire sarà avviata la realizzazione dei tiranti e la costruzione del muro di sostegno a ridosso della strada di grande comunicazione.

In questo momento l’urgenza è bloccare i fenomeni deformativi che interessano il fronte frana in prossimità dei terrapieni crollati e che non consentono la riapertura della carreggiata della FiPiLi in direzione Firenze e nemmeno del bypass che permetterebbe di aprire al traffico via di Carcheri. L’ultima parte dei lavori riguarderà il ripristino del muro su via di Carcheri.

Sopralluogo del sindaco Angela Bagni, dell’assessore ai lavori pubblici e urbanistica Emanuele Caporaso e della comandante della polizia municipale Rosa Delvecchio accompagnati dall’ingegnere Carlo Ferrante della Città Metropolitana, in via di Carcheri al cantiere dei lavori della frana che ha interessato il muro di contenimento della SGC FiPiLi.

“Con l’ingegner Ferrante e con i tecnici della Città Metropolitana ci sentiamo quotidianamente e almeno una volta a settimana io o uno dei miei assessori ci rechiamo qui sul posto - ha detto il sindaco Angela Bagni - per monitorare l’andamento dei lavori. Ieri ne ho riparlato anche con il presidente della Regione Giani che presto effettuerà anche lui un nuovo sopralluogo. Il progetto è complesso, ci auguriamo di poter riaprire prima dell’estate almeno una corsia della carreggiata in direzione Firenze e soprattutto via di Carcheri, che sappiamo essere un’arteria fondamentale per gli spostamenti tra la val di Pesa e la zona di Scandicci”.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Gli ispettori e la polizia municipale sono intervenuti a seguito della segnalazione dei cittadini che hanno notato la discarica lungo la strada
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità