QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 17°19° 
Domani 15°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
venerdì 21 settembre 2018

Attualità sabato 17 marzo 2018 ore 15:56

Cambio al vertice del palio, nuovo presidente

Lo storico evento fucecchiese cambia guida dopo gli otto anni e mezzo di Billi. Al suo posto il sindaco Spinelli ha nominato Cannella



FUCECCHIO — Il Palio di Fucecchio ha una nuova guida. Dopo 8 anni e 6 mesi al vertice del CdA dell’associazione l’avvocato Massimo Billi lascia l’incarico per impegni professionali. Al suo posto il sindaco Alessio Spinelli ha nominato presidente Nicolò Luca Cannella, membro del CdA e vicepresidente dell’associazione dal 2014. 

In pratica si tratta di uno scambio di ruoli. Billi rimarrà nel CdA fornendo il suo contributo di esperienza (prima di essere nominato presidente era stato assessore al palio per 5 anni e prima ancora nel consiglio dei probiviri), mentre Cannella da vicepresidente diventa presidente. 

Nicolò Luca Cannella, nato a San Miniato il 21 maggio del 1974, ha alle spalle un passato come amministratore essendo stato assessore del Comune di Fucecchio per due legislature: dal 2004 al 2009 occupandosi di politiche giovanili, polizia municipale e viabilità, dal 2009 al 2014 con le deleghe a opere pubbliche, manutenzioni, patrimonio e protezione civile. 

E proprio durante il suo secondo mandato che ha iniziato a seguire da vicino l’organizzazione della corsa occupandosi della Buca e della pista grazie alla delega alle manutenzioni.
Adesso, dopo quasi 4 anni nel CdA dell’Associazione, assume la carica di Presidente. 

Alessio Spinelli: “Dopo un lungo colloquio con il presidente Massimo Billi nel quale ho appreso la sua volontà di procedere ad un avvicendamento alla presidenza per motivi professionali, ho voluto condividere con i presidenti delle Contrade e con tutto il CdA la scelta del nuovo presidente, anche se il compito di nomina spetta esclusivamente al sindaco. Sulla figura del vicepresidente Nicolò Cannella ho raccolto pareri positivi da parte di tutti e quindi mi è sembrato naturale andare verso questa decisione. Il cambio di comando non modifica in alcun modo le strategie e gli obiettivi condivisi con le Contrade per l’edizione del Palio 2018. La squadra al lavoro rimane la stessa e ben concentrata per le prossime Corse di Primavera che si correranno il 2 e il 29 aprile. Nicolò Cannella lo conosco personalmente come persona degna di stima, siamo stati colleghi in giunta e poi l'ho nominato membro del CdA assegnandogli le mansioni riguardanti la preparazione della pista, l’organizzazione e la logistica durante le corse. Tutti compiti che ha svolto egregiamente”.

Nicolò Cannella: “Intendo proseguire sul cammino tracciato da Massimo Billi e portare avanti questa importantissima manifestazione sempre di concerto con i presidenti delle Contrade. Siamo tutti impegnati sul prossimo Palio e sui tanti eventi che lo precederanno a partire dalle prossime Corse di Primavera”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità